Home . Fatti . Politica . Caso Consip, bocciata al Senato mozione anti-Lotti

Caso Consip, bocciata al Senato mozione anti-Lotti

POLITICA
Caso Consip, bocciata al Senato mozione anti-Lotti

(Foto Fotogramma)

Il Senato ha approvato la mozione di maggioranza sul Caso Consip, a prima firma Zanda, con 185 sì, 76 no e cinque astenuti. Il governo, per bocca di Enrico Morando, viceministro dell'Economia, aveva infatti dato poco prima parere negativo alla mozione Mdp e il via libera alla mozione a firma del capogruppo Pd , in quanto ''prende esplicitamente e positivamente atto delle novità intervenute in questi giorni e impegna il governo a esercitare le proprie funzioni nella fase di decadenza del Cda Consip, perché decadenza c'è stata''. Morando, sempre a nome del governo, aveva chiesto e ottenuto che la mozione presentata da Andrea Augello venisse cambiata. Il senatore di Federazione della libertà aveva quindi accolto l'invito.

Il Senato ha poi bocciato la mozione Mdp a firma di Miguel Gotor che chiedeva l'allontanamento del ministro Luca Lotti: i voti contrari sono stati 182, 69 i favorevoli e 16 gli astenuti.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI