Home . Fatti . Politica . Vaccini, da Senato ok a presupposti costituzionalità decreto: protesta M5S

Vaccini, da Senato ok a presupposti costituzionalità decreto: protesta M5S

POLITICA
Vaccini, da Senato ok a presupposti costituzionalità decreto: protesta M5S

(Fotogramma)

Via libera del Senato con 177 sì, 59 no e 21 astenuti, ai presupposti di costituzionalità sul decreto vaccini.

"Con la votazione di oggi sui presupposti di costituzionalità al decreto vaccini, il presidente Grasso ha palesemente violato il Regolamento del Senato. Questa votazione è un abuso vero e proprio, un atto di prepotenza dinanzi al quale non possiamo rimanere in silenzio”. Lo afferma il capogruppo M5S al Senato Carlo Martelli.

“Il presidente -spiega- avrebbe dovuto porre in votazione i presupposti di costituzionalità entro 5 giorni dal momento in cui ne era stata fatta richiesta. I cinque giorni scadevano ieri, ma Grasso evidentemente non ha voluto scomodare i parlamentari di lunedì e ha rimandato la votazione a oggi, cioè fuori dai termini stabiliti dal Regolamento".

“Abbiamo chiesto di convocare la Giunta del Regolamento ma il presidente di turno, la Lanzillotta, non ha accolto la nostra richiesta. Ci domandiamo -conclude come sia possibile che la presidenza del Senato possa impunemente violare una norma del Regolamento senza che il Parlamento possa appellarsi ad un organo di garanzia terzo”.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI