Home . Fatti . Politica . Virginia Raggi canta il tormentone dell'estate

Virginia Raggi canta il tormentone dell'estate

POLITICA
Virginia Raggi canta il tormentone dell'estate

La sindaca di Roma Virginia Raggi (FOTOGRAMMA)

Manutenzione delle strade ("abbiamo fatto partire i bandi pubblici"), rifiuti ("la discarica di Malagrotta era l'unico sistema esistente, poi il nulla") ma anche il bilancio della Capitale ("approvarlo nei tempi è stato fondamentale") e il 'dossier casa'. Sono moltissimi i temi trattati dalla sindaca di Roma, Virginia Raggi, ospite ieri sera a 'Carta Bianca' su Rai 3.

E ancora il tema delle dimissioni ("nel mio caso, il codice etico del M5S non le prevede") e l'assicurazione che "non abbiamo alcuna intenzione di aprire discariche o inceneritori nel Lazio".

Ma non solo. Come in altre occasioni, infatti, la trasmissione di Bianca Berlinguer prevede anche una parte più ironica riservata all'ospite di turno. E, questa volta, alla prima cittadina della Capitale è stato dedicato il montaggio di un suo discorso in spagnolo in versione tormentone estivo, il ballatissimo 'Despacito' di Luis Fonsi.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI