Home . Fatti . Politica . Berlusconi: "Improponibile alleanza con Pd"

Berlusconi: "Improponibile alleanza con Pd"

POLITICA
Berlusconi: Improponibile alleanza con Pd

(Fotogramma)

"Ritengo inquietante e improponibile un'alleanza con il Pd". Lo ha detto Silvio Berlusconi intervistato da Rai Parlamento per il programma 'Sette giorni'.

"La Lega fa parte del centrodestra, Ap deve ancora decidere che cosa vuole essere - ha dichiarato il presidente di Forza Italia - Io mi occupo di un partito che è la prima forza della coalizione, con un programma di riforme straordinarie, con il mio impegno diretto da qui alle elezioni, e credo che se ci potrà essere davvero il mio pieno impegno, nessun traguardo sarà impossibile. Anche quello di superare il 30%".

A Siracusa, nel corso dell'assemblea programmatica provinciale dei Democratici, il presidente del Pd, Matteo Orfini, ha spiegato: "Non stiamo immaginando un governo con Berlusconi anzi stiamo cercando di evitare le larghe intese ma per farlo c'è bisogno che il Pd vada bene".

"A livello nazionale - ha aggiunto - abbiamo due leggi proporzionali diverse, una per la Camera e una per il Senato, uscite dalle sentenze della Consulta e con le quali andremo a votare". "Mi sembra piuttosto complicato - ha evidenziato- che si riesca a cambiare legge elettorale in questa legislatura. Il proporzionale non necessita alleanze ma ognuno va alle elezioni e cerca di prendere più voti possibili".

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI