Home . Fatti . Politica . Forza Nuova cerca pugili e ultras per le ronde

Forza Nuova cerca pugili e ultras per le ronde

POLITICA
Forza Nuova cerca pugili e ultras per le ronde

Il post di Roberto Fiore su Facebook

Tassisti, tifosi di calcio e pugili cercasi per ronde in tutte le città italiane. A pubblicare il singolare annuncio su Facebook è Roberto Fiore, leader della formazione di estrema destra Forza Nuova, dal 1° settembre alla ricerca ufficiale di tre precise tipologie di cittadini disposte a partecipare a "passeggiate della sicurezza da svolgersi in tutte le città italiane ed in particolare nei quartieri 'fuori controllo'", contro "la criminalità extracomunitaria". Tra gli obiettivi delle 'passeggiate', spiega ancora Fiore, lanciare un "avvertimento agli stessi criminali immigrati che la pazienza degli italiani è finita e che non sarà più tollerato che 'una nostra sorella venga toccata'".

Pugili, tassisti e ultras uniti insieme per il controllo del territorio e per "dare speranza agli italiani" in salsa forzanovista, quindi. Ma perché proprio queste tre categorie? A specificare i motivi della singolare richiesta è ancora una volta il segretario nazionale del gruppo: i tifosi delle squadre di calcio - spiega Fiore - selezionati per "l'attaccamento alle proprie città" che è "forte e vivo", i tassisti perché "apprezzati per la loro conoscenza del territorio e l'impegno civico" e infine i pugili, "noti per coraggio e disciplina".

E l'iniziativa - aperta fino al prossimo 8 settembre, data in cui inizieranno le cosiddette 'passeggiate', organizzate per tutta la durata del week end - sembra raccogliere il favore dei commentatori, 29 in tutto dal giorno della pubblicazione dell'appello, oltre a 150 condivisioni.

"Seguo le vostre iniziative e appoggio le Passeggiate per la Sicurezza - commenta ad esempio Davide -. Però il metodo con cui promuovete questi eventi rischia di banalizzare e ridicolizzare il fine e di isolare il movimento. Non servono né Ultras, né tassisti, né pugili....meglio cittadini, padri/madri di famiglia, contribuenti che voglio salvaguardare il proprio territorio e sicurezza". "Infatti...non capisco le categorie", conferma Dany. A dissipare i dubbi dei simpatizzanti non è però il leader, che non commenta, ma Michele, che si offre da interprete: "Dany - scrive - ti svelo il mistero: cercano picchiatori".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.