Home . Fatti . Politica . Renzi: "Nel settore banche è successo di tutto"

Renzi: "Nel settore banche è successo di tutto"

POLITICA
Renzi: Nel settore banche è successo di tutto

L'arrivo di Matteo Renzi a Recanati (Foto AdnKronos)

"Ieri abbiamo votato una mozione che il governo ci ha chiesto di modificare. Non c'è nessuno scontro tra il Pd e il governo, che ci ha chiesto di cambiare il testo è che noi abbiamo cambiato con logica di collaborazione". Lo ha detto Matteo Renzi parlando della vicenda Bankitalia

"C'è una discussione sul futuro di Bankitalia, non tocca al Pd e il governo deciderà. Ma è certo che se qualcuno vuole raccontare che nel settore delle banche non è successo niente, non sarò io a essere d'accordo", ha aggiunto il segretario del Pd in una tappa del treno del Partito democratico. "Nelle banche è successo di tutto, è mancata una vigilanza adeguata, ci sono stati dei manager che hanno preso un sacco di soldi e non hanno lavorato con professionalità", ha detto ancora.

"Noi non facciamo polemiche, ciascuno si assume le sue responsabilità. Ma se si dice che non è accaduto niente nelle banche non è accettabile. C'è bisogno di scrivere una pagina nuova", ha affermato Renzi."Chi sarà scelto come governatore avrà pieno rispetto istituzionale del Pd", ha spiegato il segretario dem aggiungendo: "Io penso che noi del Pd non abbiamo niente da nascondere, siamo intervenuti per rimediare ai disastri degli altri".

VISCO - Il presidente della Commissione bicamerale di inchiesta sul sistema bancario e finanziario, Pier Ferdinando Casini, coi vice presidenti, Mauro Maria Marino e Renato Brunetta, ha ricevuto questo pomeriggio a Palazzo San Macuto il Governatore della Banca d'Italia, Ignazio Visco. Il Governatore, si legge in una nota, "in spirito di collaborazione istituzionale, ha fornito alla Commissione l'elenco dei documenti richiesti che saranno messi a disposizione non appena ultimata la classificazione di segretezza in corso da parte degli uffici della Banca d'Italia".

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI