Home . Fatti . Politica . Gentiloni: "Italia non è più fanalino di coda in Europa"

Gentiloni: "Italia non è più fanalino di coda in Europa"

POLITICA
Gentiloni: Italia non è più fanalino di coda in Europa

(Afp)

"L'Italia oggi non è più il fanalino di coda in Europa". Lo ha detto il premier Paolo Gentiloni, intervenendo all'inaugurazione dell'Anno accademico 2017/18 dell'Università Cattolica del Sacro Cuore. Il presidente del Consiglio ha sottolineato l'importanza dei dati sulla crescita, passata all'1,8%. "Un livello superiore rispetto a un Paese amico" come il Regno Unito, che ha deciso di lasciare l'Ue, ha ricordato.

"La discussione sulle cifre può interessare gli esperti, gli appassionati di politica, ma la sostanza è che il Paese ha ripreso a crescere - ha rimarcato Gentiloni - Ma la crescita è essenzialmente un'opportunità, ci mette in grado di affrontare i nodi sociali, le lacerazioni, di sanare le ferite" di questi anni.

"Dobbiamo evitare che si crei un fossato tra le elites della globalizzazione e una massa di lavoratori sottopagati - ha scandito il premier - E' un divario che dobbiamo ridurre o correggere".

Gentiloni ha esortato ad "avere fiducia nel nostro Paese, anche se possiamo ridere delle sue magagne, perché vi assicuro che siamo uno dei Paesi più ammirati se non invidiati in giro per il mondo. Non è retorica, ma è la forza della nostra storia, della nostra cultura, della nostra bellezza, della nostra arte e della nostra scienza, che prevale su tutto".

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI