Home . Fatti . Politica . Skinheads a Como, Bossi a Salvini: "Lega non cerchi quei voti"

Skinheads a Como, Bossi a Salvini: "Lega non cerchi quei voti"

POLITICA
Skinheads a Como, Bossi a Salvini: Lega non cerchi quei voti

(Foto Fotogramma)

"Sembra di essere tornati un po' al tempo del fascismo" ma la Lega "non deve andare a cercare" i voti dei fascisti. Umberto Bossi, a Pignolo Po per un incontro della minoranza della Lega, parla del caso dell'irruzione degli skinheads a Como. Il "mondo è pieno di matti'' e quella vicenda, sottolinea il Senatur, "si inserisce nel clima attuale". Bossi ricorda: "Sono di famiglia antifascista, combattenti non chiacchieroni, mia cugina è andata a morire sul Monte Rosa".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.