Home . Fatti . Politica . Fine vita, giornata chiave

Fine vita, giornata chiave

POLITICA
Fine vita, giornata chiave

Manifestazione pro Cappato all'esterno del Tribunale di Milano dove si sta celebrando il processo per il caso del suicidio assistito di DJ Fabo (FOTOGRAMMA)

Biotestamento, è la giornata chiave. Con la legislatura praticamente agli sgoccioli, l'impegno del Pd - secondo quanto assicurato da Matteo Renzi durante la puntata di 'Che tempo che fa' di domenica - è quello di chiedere oggi la calendarizzazione della legge sul fine vita al Senato.

Per quanto riguarda i numeri necessari all'approvazione, "il sostegno del Pd è unanime - ha fatto sapere il capogruppo dem a Palazzo Madama, Luigi Zanda - e in Senato troveremo una maggioranza che l'approverà" ha sottolineato in questi giorni.

SENATO - Fino a Natale, infatti, ci sono due settimane di lavoro. Anche per questo motivo l'orientamento del Partito democratico è di proporre alla conferenza dei capigruppo che la legge sul fine vita sia posta all'ordine del giorno al Senato.

RENZI - "Spero si possa approvare - ha ribadito anche ieri Renzi -. Stare vicino a chi vive le ultime ore, cercando di evitare l'accanimento terapeutico, mi sembra giusto. Faremo di tutto per approvarlo" ha detto il segretario del Pd.

DJ FABO - Stessa speranza per la madre di Fabiano Antoniani, conosciuto come DJ Fabo, morto con il suicidio assistito in Svizzera nel febbraio scorso. "Spero che questa sia la volta buona per l’approvazione della legge sul biotestamento".

CAPPATO - "Mio figlio ha lottato tanto per questo" ha detto la signora Carmen Carollo durante la sua testimonianza nel processo a carico di Marco Cappato, il leader dei Radicali imputato per 'aiuto al suicidio' per aver accompagnato in una clinica svizzera il giovane, rimasto cieco e tetraplegico a causa di un incidente stradale la notte del 12 giugno 2014.

IL RICORDO - "Valeria... ma che vita è questa? Non è vita, io non so perché sto cercando di sopravvivere": è una delle frasi che DJ Fabo ha rivolto alla fidanzata, raccontate proprio da lei ieri in aula, nel lungo calvario che il giovane ha vissuto dalla data dell'incidente.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI