Home . Fatti . Politica . Mastella ci riprova, nasce 'Udeur 2'

Mastella ci riprova, nasce 'Udeur 2'

POLITICA
Mastella ci riprova, nasce 'Udeur 2'

(Adnkronos)

Riparte dall'immancabile simbolo del campanile l'Udeur di Clemente Mastella. Il sindaco di Benevento ha scelto la Stazione Marittima di Napoli per lanciare il partito politico che riprende simbolo e nome da quello che gli aveva portato fortuna nel decennio scorso, quando ha rivestito anche il ruolo di ministro della Giustizia nel Governo Prodi tra il 2006 e il 2008.

Accompagnato dalla moglie Sandra Lonardo, già presidente del Consiglio regionale della Campania, Mastella ha inteso ridare una casa "a tutti quei militanti Udeur che sono stati ostracizzati e vilipesi in questi anni". Al suo fianco, seduti con lui al tavolo, vecchi compagni di viaggio come Paolo Cirino Pomicino e il segretario Udc Lorenzo Cesa. Obiettivo dichiarato di Mastella è "ricostruire un'area democratico-cristiana, un partito del buon senso ubicato nel centrodestra". In cima all'agenda politica del nuovo Udeur ci saranno "l'umanesimo giudiziario e il Sud, sullo sfondo i valori della laicità democristiana".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.