Gentiloni: "Fascismo fuori da Costituzione"

"Atteggiamenti e discorsi che si rifanno al nazismo e al fascismo sono fuori dalla Costituzione della Repubblica italiana". Lo ha detto il presidente del Consiglio Paolo Gentiloni, nel corso della sua visita nelle Marche, a proposito dei fatti di Macerata, aggiungendo che "non consentiremo a nessuno di minimizzare comportamenti criminali".