Home . Fatti . Politica . "Pensioni a 1000 lire", Berlusconi show

"Pensioni a 1000 lire", Berlusconi show

POLITICA
Pensioni a 1000 lire, Berlusconi show

Foto Adnkronos

Pensioni a mille lire, migranti che bevono l'olio e battute birichine. "Ho chiesto alle signore chi sceglierebbero tra il marito e il cagnolino" ha detto Silvio Berlusconi nel suo show, comprensivo di gaffe, dal palco della Confcommercio. "Il 73% ha scelto il cagnolino" ha detto ridendo, ma il presidente di Forza Italia rivendica con un lapsus (voluto? chissà) anche di aver alzato "le pensioni a mille lire". Allora, bastavano, aggiunge, "per arrivare alla fine del mese". "Poi è arrivato lo sciagurato cambio - denuncia - e tutti noi che avevamo risparmi in lire abbiamo avuto un dimezzamento del nostro potere d'acquisto". Parla di immigrati, "i famosi 630mila clandestini che non hanno altro modo per vivere se non commettendo reati". "Quando vanno negli appartamenti svaligiano per prima cosa il frigorifero. Una signora aveva mezzo litro d'olio e si sono bevuti anche quello - aggiunge -, 'io ho detto: l'avranno messo su una boccetta' e i carabinieri mi hanno risposto di aver trovato l'impronta delle labbra" sul collo di bottiglia. "Il reddito sommerso, secondo uno studio, è la metà del reddito emerso: Pil sommerso 800mila euro ed emerso 1600 euro" dice, scivolando ancora sulle cifre. Svela, infine, che nella squadra di governo alla fine potrebbe esserci anche Carlo Cottarelli. Disponibilità, però, non confermata in serata dallo stesso ex commissario alla spending review che, twittando, precisa: 'Vorrei chiarire di non aver dato la mia disponibilità a nessuno schieramento politico a partecipare a un futuro governo'". Rimandando una eventuale "condivisione di programmi concreti su cosa fare" a "dopo le elezioni".

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI