Home . Fatti . Politica . Di Maio ai partiti: "Dimezziamo stipendi parlamentari"

Di Maio ai partiti: "Dimezziamo stipendi parlamentari"

POLITICA
Di Maio ai partiti: Dimezziamo stipendi parlamentari

Da Facebook

Anche Luigi Di Maio lancia il suo 'contratto' con gli italiani. Nel corso di una diretta Fb il leader M5S presenta "il primo di una serie di temi per una convergenza di governo", ovvero un atto che impegna tutti i partiti "a votare la proposta di legge che dimezza lo stipendio dei parlamentari e introduce la rendicontazione puntuale dei rimborsi spese". "L'atto è molto semplice", spiega Di Maio nel video, e si intitola "Impegno politico per dare un governo all'Italia".

"Io sottoscritto Luigi Di Maio, nato ad Avellino il 6 luglio 1986, mi impegno in qualità di capo politico e candidato premier della forza politica denominata Movimento 5 Stelle a far votare in Parlamento a tutto il gruppo parlamentare che rappresento una legge che dimezza le indennità dei parlamentari e introduce la rendicontazione puntuale dei rimborsi spese", scandisce il vicepresidente della Camera.

Poi l'appello ai leader delle altre forze politiche: "Chiedo a tutti i leader di firmare immediatamente questo atto di impegno davanti ai cittadini. E chiedo a tutti i cittadini - insiste il capo politico 5 Stelle - di andare sulle loro bacheche Fb e di linkargli questo video con l'hashtag #ConvergiSulDimezzamento". "Il Movimento - sottolinea - ha la possibilità di ottenere la maggioranza assoluta, soprattutto dopo lo spot che ci stanno facendo partiti e giornali con il boomerang delle restituzioni. Se così non fosse, chiederemo a tutti i gruppi parlamentari di convergere sui temi: nessun mercimonio di poltrone ma obiettivi per i cittadini".

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI