Home . Fatti . Politica . Si vota ancora: alle urne il 10 giugno

Si vota ancora: alle urne il 10 giugno

POLITICA
Si vota ancora: alle urne il 10 giugno

(FOTOGRAMMA)

Amministrative, alle urne il 10 giugno. Il ministro dell’Interno Marco Minniti ha fissato, con proprio decreto, la data per lo svolgimento delle consultazioni per l’elezione diretta dei sindaci e dei consigli comunali, nonché per l’elezione dei consigli circoscrizionali nelle regioni a statuto ordinario per domenica 10 giugno.

L’eventuale turno di ballottaggio per l’elezione diretta dei sindaci avrà luogo domenica 24 giugno.

Sono oltre 7 milioni (7.089.956) gli italiani chiamati alle urne. Si voterà in 797 comuni, di cui 594 nelle regioni a statuto ordinario e 203 in quelle a statuto speciale.

Anche in Sicilia il voto è fissato per il 10 giugno mentre diverse sono le date per le altre regioni a statuto speciale: 29 aprile per il Friuli-Venezia Giulia, 20 maggio per la Valle d'Aosta, 27 maggio per il Trentino-Alto Adige mentre la Sardegna non ha ancora comunicato la data, anche se solitamente si allinea a quella delle regioni a statuto ordinario.

Tra tutti i comuni al voto 114 sono quelli detti 'superiori' ovvero con più di 15mila abitanti (più di 3.000 in provincia di Trento) mentre 686 quelli con meno. Ventuno sono i capoluoghi di provincia, 15 nelle regioni a statuto ordinario e 6 in quelle a statuto speciale, di cui 5 solo in Sicilia. Sarà infatti sfida per il sindaco a Brescia, Sondrio, Treviso, Vicenza, Udine, Imperia, Massa, Pisa, Siena, Ancona, Teramo, Terni, Viterbo, Avellino, Barletta, Brindisi, Catania , Messina, Ragusa, Siracusa e Trapani.

Si voterà anche a Roma dove i cittadini del III e VIII Municipio sono chiamati alle urne per l'elezione dei consigli circoscrizionali.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.