Home . Fatti . Politica . M5S out nei due municipi romani

M5S out nei due municipi romani

POLITICA
M5S out nei due municipi romani

(Fotogramma)

Sconfitta del Movimento 5 Stelle alle elezioni municipali che si sono svolte ieri a Roma. Il movimento politico della sindaca Virginia Raggi resta fuori dalla sfida nel municipio III, dove il 24 giugno si terrà il ballottaggio tra il candidato di centrosinistra Giovanni Caudo e il candidato di centrodestra Francesco Maria Bova, e si piazza al terzo posto nel Municipio VIII dove Amedeo Ciaccheri, candidato con una coalizione civica di centrosinistra, è stato eletto nuovo presidente al primo turno.

MUNICIPIO III - Nel municipio III, a spoglio ormai concluso, il candidato di centrosinistra Giovanni Caudo è avanti con il 42,06% sul candidato di centrodestra Francesco Maria Bova al 33,81%. Sarà ballottaggio, ma il Movimento 5 stelle resta fuori dalla sfida con la candidata Roberta Capoccioni, che dopo essere stata sfiduciata a febbraio scorso perdendo la maggioranza in consiglio, si è ricandidata fermandosi però al 19,18%. L'affluenza nel III municipio è stata di appena il 26,49%, secondo i dati ufficiosi pubblicati sul sito di Roma Capitale.

MUNICIPIO VIII - Amedeo Ciaccheri, candidato con una coalizione civica di centrosinistra, è il nuovo presidente nel Municipio VIII al primo turno. Quando sono state scrutinate 136 sezioni su 136, dati ufficiosi diffusi dal Campidoglio, Ciaccheri (Centro solidale per il municipio VIII, Amedeo Ciaccheri presidente super 8, Cittadini per il municipio 8 Ciaccheri presidente, Pd e Leu) ha ottenuto il 54,05% delle preferenze. Il candidato di centrodestra Simone Foglio (Lega Salvini Lazio, lista civica per Simone Foglio presidente, Fi e Giorgia Meloni Fratelli d'Italia) si è fermato al 25,33%. Il candidato del M5s Enrico Lupardini si è fermato all'13,11%.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.