Home . Fatti . Politica . Caso Regeni, Salvini: "Da Egitto promessa di risposte in tempi brevi"

Caso Regeni, Salvini: "Da Egitto promessa di risposte in tempi brevi"

POLITICA
Caso Regeni, Salvini: Da Egitto promessa di risposte in tempi brevi

(FOTOGRAMMA)

"Mi è stato promesso chiarezza, con risposte certe in breve tempo". Lo ha detto il ministro dell'Interno, Matteo Salvini, che ha incontrato al Sisi a Il Cairo. "Dobbiamo riallacciare una collaborazione tra Italia e Egitto - ha detto Salvini - che è fondamentale, strategica, inevitabile. La premessa, ovviamente, è la chiarezza su quanto accaduto a Giulio Regeni. Chiarezza è stata promessa e chiarezza e giustizia verrà fatta per la famiglia ma anche per il popolo italiano. Siamo sicuri che l'iniziativa della giustizia egiziana sarà rapida e darà risposte certe".

Salvini, riferiscono poi fonti del Viminale, ha espresso "soddisfazione per la cooperazione assicurata dalle Autorità egiziane nelle indagini sulla tortura e l'uccisione dello studente italiano", cooperazione "finalizzata ad assicurare alla giustizia i responsabili di questo crimine". Il presidente Al Sisi "ha sottolineato la volontà e il desiderio di raggiungere risultati definitivi nelle indagini sul barbaro omicidio, tramite l’individuazione degli autori e la loro consegna alla giustizia, ponendo l’accento sull’interesse dell’Egitto a cooperare con le istituzioni competenti e le autorità giudiziarie italiane". Soddisfazione confermata anche dalle dichiarazioni fatte dal ministro al suo rientro in Italia.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.