Home . Fatti . Politica . "Non muoio, delocalizzo" bufera per vignetta su Marchionne

"Non muoio, delocalizzo" bufera per vignetta su Marchionne

POLITICA
Non muoio, delocalizzo bufera per vignetta su Marchionne

La vignetta di Mario Natangelo su Marchionne per il Fatto Quotidiano (credits: Il Fatto Quotidiano)

"Il disprezzo per chi lo vilipende oggi. Una vignetta indegna. Naturalmente sul Fatto Quotidiano. Fermatevi, barbari". Mario Natangelo, vignettista per FQ, nel mirino del Pd. A destare scalpore, la vignetta pubblicata ieri sulle pagine del quotidiano diretto da Marco Travaglio, che ritrae Marchionne sul letto, in punto di morte, intitolata "L'ultimo viaggio di Sergio Marchionne". "Tranquilli - fa dire Natangelo al manager Fca scomparso oggi - non sto morendo, sto solo delocalizzando". Troppo per il deputato dem Luciano Nobili, che oggi ha rilanciato la vignetta condannandola duramente sui social.
Nessuna risposta dal disegnatore al deputato, che ha però replicato ieri a un articolo di 'Libero' che marchiava la vignetta come "agghiacciante". "E voi? Quale definizione preferite per la mia vignetta su Marchionne - ha ironizzato in un post Natangelo - ? a) una vignetta agghiacciante; b) una vignetta piuttosto sconvolgente; c) una vignetta di pessimo gusto; d) atrocità mostruosa. Votate - concludeva il post - il sondaggio di Libero".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.