Home . Fatti . Politica . Salvini: "Legge Mancino? Sto con Fontana"

Salvini: "Legge Mancino? Sto con Fontana"

POLITICA
Salvini: Legge Mancino? Sto con Fontana

(Fotogramma)

"Io d'accordo con Fontana? Certo". Matteo Salvini commenta così all'AdnKronos la proposta del ministro della Famiglia e della Disabilità Lorenzo Fontana che, in un post su Facebook, ha suggerito di abrogare la legge Mancino definendola "sponda normativa usata dai globalisti per ammantare di antifascismo il loro razzismo anti-italiano".

"Alle idee, anche le più strane - sottolinea Salvini - si risponde con altre idee, non con le manette". E ancora: "Priorità della Lega e del governo - aggiunge il vicepremier - sono lavoro, tasse, giustizia e sicurezza. Evitare di processare le idee nel nome della libertà di pensiero è una battaglia giusta, ma certo non una priorità".

CONTE - Parole a cui si accompagnano poi quelle del presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, che su FB scrive: "L'abrogazione della legge Mancino non è prevista nel contratto di governo e non è mai stata oggetto di alcuna discussione o confronto tra i membri del Governo".

IRA OPPOSIZIONI - Ma la proposta di Fontana, contenuta in un lungo post sempre sul social network, scatena l'ira delle opposizioni, con Pd e Leu che chiedono la convocazione urgente del ministro Salvini in Parlamento. Proteste anche dall'Ucei, l'unione delle comunità ebraiche italiane. Applausi a Fontana, invece, dalla leader di Fratelli d'Italia Giorgia Meloni.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.