Home . Fatti . Politica . Fico: "Chiedo scusa a nome dello Stato"

Fico: "Chiedo scusa a nome dello Stato"

POLITICA
Fico: Chiedo scusa a nome dello Stato

(Afp)

"Oggi i familiari delle vittime ci hanno dato un grande insegnamento e chiedo scusa, anche se non è mia colpa oggi, a nome dello Stato per quello che può non aver fatto negli ultimi anni. Le scuse sono sempre una parola importante". Lo ha detto il presidente della Camera, Roberto Fico, dopo i funerali di oggi a Genova raggiungendo la sede della prefettura.

"Questa mattina ho preso parte ai funerali di Stato per le vittime del crollo del ponte Morandi - ha poi scritto su Facebook - Un piccolo gesto per manifestare la vicinanza mia personale e della Camera dei deputati ai familiari e a tutta la città di Genova. E per chiedere scusa, a nome dello Stato, per tutto quello che non è riuscito a fare negli ultimi anni. Voglio poi dire grazie ancora una volta a chi ha prestato soccorso e assistenza. La tragedia dei giorni scorsi ha colpito in modo profondo un’intera comunità e il Paese". "Ferite così grandi - ha aggiunto Fico - impongono una riflessione indispensabile per le successive azioni che sta alla politica e alle istituzioni mettere in campo perché drammi come quello del viadotto non accadano mai più".

Per il presidente della Camera "è fondamentale lavorare insieme in modo unito per individuare gli strumenti e gli interventi migliori per dare ai cittadini le risposte che attendono. Tutte le forze politiche, tutte le istituzioni hanno questo dovere morale per il bene comune". "Anche per questo - ha spiegato - ho deciso di convocare, questo pomeriggio, a Genova, in Prefettura, una conferenza informale dei capigruppo di Montecitorio per stabilire i tempi e i modi con cui il governo verrà a riferire in Parlamento. Abbiamo deciso che l’esecutivo, con il ministro delle Infrastrutture Danilo Toninelli, terrà lunedì 27 agosto un’informativa davanti alle Commissioni congiunte Ambiente e Lavori Pubblici di Camera e Senato".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.