Salvini-Orban, M5S: "Non è un incontro istituzionale"

Il ministro dell’Interno, Matteo Salvini, incontrerà il primo ministro ungherese Viktor Orban martedì alle 17. L'incontro, informa una nota del Viminale, avverrà in prefettura a Milano. I capigruppo M5S di Camera e Senato, Francesco D'Uva e Stefano Patuanelli, precisano in una nota che l'incontro è "solo ed esclusivamente politico e non, dunque, istituzionale o governativo". "I Paesi che non aderiscono ai ricollocamenti e tutti quelli che nemmeno si degnano di rispondere alla richiesta d'aiuto dell'Italia, ignorando la necessità di condividere l'accoglienza, per noi non dovrebbero più ricevere i fondi europei. E tra questi, al momento, c'è anche l'Ungheria", concludono i 5 Stelle.

A poche centinaia di metri di distanza dalla prefettura di Milano, dove Orban martedì incontrerà Salvini, si terrà anche una manifestazione spontanea, organizzata da alcune associazioni per protestare contro "un'idea d'Europa sovranista e nazionalista che non ci appartiene". L'idea è del comitato 'Insieme senza muri', insieme ai Sentinelli di Milano, "per ricordare a entrambi (Orban e Salvini, ndr) il valore della solidarietà e dell'accoglienza". Su Facebook sono già oltre 3mila le persone interessate alla protesta spontanea - che si terrà in Piazza San Babila alle 17, contemporaneamente al vertice - e già alcuni esponenti del Pd e della giunta milanese hanno annunciato la loro presenza.