Home . Fatti . Politica . Conte: "Tria? Mi fido di tutti i ministri"

Conte: "Tria? Mi fido di tutti i ministri"

POLITICA
Conte: Tria? Mi fido di tutti i ministri

Il premier Giuseppe Conte a San Giovanni Rotondo (Foto Palazzo Chigi)

Le polemiche sull'audio di Rocco Casalino? "Lasciano il tempo che trovano". La manovra, invece, "non deve essere miracolosa, ma laicamente coraggiosa, utile al Paese. Coraggiosa più che miracolosa". Deve essere "seria, razionale, ben costruita, ben impostata". Da San Giovanni Rotondo, dove è arrivato per le celebrazioni per Padre Pio, il premier Giuseppe Conte risponde così alle domande dei cronisti.

Conte conferma piena fiducia al ministro dell'Economia: "Fiducia in Tria? "Massima fiducia, io ho fiducia in tutti i miei ministri, ho fiducia in tutti coloro che stanno lavorando alla manovra, non solo ministri ma a tutti i livelli. Poi per carità ho letto qualche polemica, ma lasciano il tempo che trovano" assicura il premier. "Le strutture burocratiche, le strutture amministrative sono a servizio delle iniziative che facciamo quindi c'è un dialogo serrato e tocca a noi indirizzarle, dare indicazioni politiche e sollecitare le risposte tecniche che sono funzionali per realizzare il nostro programma" spiega Conte rispondendo a chi gli domanda se la burocrazia remi contro la manovra.

A San Giovanni Rotondo, dove ha tratto "tanta energia, anche morale, per proseguire nelle attività di governo che stiamo portando avanti", il premier Conte, incalzato dalle domande dei cronisti, invita ad andare "oltre sterili polemiche che di certo non aiutano. Invece siamo tutti concentrati -i ministri, i responsabili politici, le strutture tecniche- per varare questa manovra". Una manovra, sottolinea il presidente del Consiglio, che "vogliamo fare negli interessi dei cittadini". "Realizzeremo tutti i punti significativi del programma che abbiamo annunciato - assicura Conte - scrivendoli nel contratto di governo".

"Siamo consapevoli, ovviamente - aggiunge il presidente del Consiglio - che bisogna intervenire per tagliare gli sprechi e le spese improduttive. Stiamo confezionando un prodotto che non solo dal punto di vista tecnico sarà ben valutato, confidiamo, ma soprattutto risponderà ai bisogni di cittadini". Quanto al reddito di cittadinanza solo agli italiani, annunciato dal vicepremier Luigi Di Maio, Conte sottolinea: "Stiamo valutando tutti gli aspetti e le implicazioni tecniche".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.