Home . Fatti . . Di Centa: "Renzi e Malagò mi hanno dato coraggio di candidarmi"

Di Centa: "Renzi e Malagò mi hanno dato coraggio di candidarmi"

Di Centa: Renzi e Malagò mi hanno dato coraggio di candidarmi

"Renzi puo' dare la svolta? Devo dire che a me ha dato tanto coraggio. Lui ne ha avuto tanto e ne ho anch'io. Credo che i buoni esempi di persone che fanno con coraggio le cose serve per aprire le strade magari anche a qualcun altro. Ma prima di lui direi Malago', anche lui ha avuto tanto coraggio a fare quello che ha fatto. Abbiamo bisogno di cambiare velocita'".

A dirlo all'Adnkronos e' Manuela Di Centa, ex fondista, attualmente dirigente sportivo e candidato alla presidenza della Fisi. L'ex campionessa di sci nordico e regina di Lillehammer '94, membro del Coni e del Cio, passa poi alla sua 'ricetta' per vincere le elezioni Fisi. "Ci vuole molta voglia di fare. Dobbiamo trovare l'organizzazione migliore partendo dalla passione, dal cuore per il pianeta neve e per il ghiaccio. C'e' la voglia di rinnovare e dare discontinuita' -aggiunge l'ex olimpionica-. C'e' bisogno di dare piu' forza e spazio alle 1266 societa' sportive che sono il cuore della nostra Federazione. Nella prossima olimpiade invernale l'Italia deve assolutamente posizionarsi meglio ed esprimere al meglio il suo potenziale a partire dallo sci alpino". "Nello sport invernale abbiamo arrancato -prosegue la Di Centa nella sua disamina-. Serve cambiare e innovare i rapporti che dovranno essere, dal vertice alla base, piu' diretti; c'e' bisogno di trasparenza e velocita' nella comunicazione utilizzando tutti i mezzi, dai blog a tutto quello che ci connette con la base attraverso una community o anche una newsletter". (segue) (Riz-Int/Col/Adnkronos) 07-APR-14 17:34

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.