"Donne al volante pericolo costante: le italiane sfatano il mito?"

La velata ironia del titolo solleva la questione della preparazione delle donne alla guida: promosse o bocciate? Milano, 20 febbraio 2014 - Risponde l’indagine nazionale condotta dal comparatore indipendente Assicurazioneauto.it in collaborazione con l’azienda di ricerca di mercato Demetra opinioni.net srl allo scopo di capire se le italiane riescano a sfatare il detto ‘donne al volante pericolo costante’. Due sono i livelli su cui si sofferma la ricerca, la conoscenza sull’auto e sull’assicurazione, per mettere alla prova la preparazione delle automobiliste sulle due facce della stessa medaglia. Dettagli del campione: l’indagine ha coinvolto un campione nazionale di cui il 48% rappresenta il nord, il 19% il centro e il 32% sud e isole. E’ stato equamente diviso tra donne e uomini (50% genere femminile e 50% maschile) e per fasce d’età (il 23% corrisponde ai giovani tra i 18 e i 34 anni, il 43% alla popolazione tra i 35 e i 54, coloro che superano i 55, invece, sono il 34 %).Non è stata trascurata la posizione professionale, infatti, il 64% è occupato, il 27% disoccupato e il 9% studente. Il profilo della donna alla guida sembra offrire spunti interessanti per l’indagine: sorprende positivamente sfatando i luoghi comuni. Le intervistate, infatti, rivelano una preparazione infallibile sulla sicurezza stradale, testimoniata dall’81% di risposte corrette alle domande su limiti di velocità e sulle scadenze improrogabili come la revisione, in cui il 78% dimostra di ricordare quando doverla fare. Ferrate anche sulla mobilità sostenibile, il 63% delle donne, infatti, dà prova di essere aggiornato su car sharing e car pooling.Sorprendono ancor più sul versante assicurativo, il modo con cui sbrigano le noiose pratiche RCA è ammirevole, infatti, ben il 41% si occupa in prima persona di assicurare l’auto senza delegare all’uomo di casa la questione. Nonostante superino il test egregiamente, non manca qualche lacuna, infatti, cadono sulla conoscenza tecnica delle componenti auto e, con l’81%, rappresentano quasi la totalità di coloro che si dichiarano non interessati ad informarsi sul tema RCA.Se non si aggiornano sull’assicurazione, lo fanno però sul mondo dell’automotive, infatti, il 60% degli intervistati che dichiara di informarsi su questo settore è rappresentato da donne. Allora il nostro consiglio è di adottare lo stesso atteggiamento proattivo anche per l’assicurazione, argomento certamente più ostico, ma su cui essere al passo con le normative significa prevenire il rischio di truffe e far valere meglio i propri diritti. Inoltre, l’indagine scava più a fondo al fine di capire da dove provenga la conoscenza degli intervistati in materia di RCA e auto. Emerge uno spunto di riflessione interessante: il 90% del campione considera l’esperienza personale come fonte di conoscenza piuttosto che i portali delle istituzioni che mettono a disposizione dei cittadini notizie ufficiali aggiornate. Quindi, ci lascia pensare che il livello di conoscenza generale sia buono, ma non sempre la fonte di conoscenza scelta sia attendibile. Ci si informa prevalentemente tramite passaparola. Dunque, occhio italiane, l’amico di turno potrebbe non essere aggiornato. Quindi, è bene seguire l’esempio degli intervistati che si sono avvalsi del web per ottenere notizie ufficiali. Internet, talvolta, può disorientare con la sua mole spropositata di informazioni, ma si rivela un buon alleato quando lo usa con astuzia. I portali online delle istituzioni operanti nel settore (IVASS, ANIA) mettono a disposizione dei cittadini notizie, statistiche e dati oggettivi che aspettano solo di essere consultati, e di sicuro, sono più affidabili e accreditati del passaparola. Chi e’ assicurazioneauto.it? Assicurazioneauto.it é un comparatore gratuito e indipendente, non un broker assicurativo, che guida l’automobilista nel confronto sull’assicurazione auto presentando solo le Compagnie che offrono un servizio conveniente e trasparente. Su Assicurazioneauto.it l’automobilista compara i prezzi e gli sconti, e, una volta scelta l’offerta più vicina alle proprie esigenze di guida, può cliccare sul link della Compagnia per essere reindirizzato direttamente al sito della stessa in cui riceverà un preventivo personalizzato in pochi minuti. Il comparatore, non vendendo direttamente la polizza, non richiede nessun tipo di commissione all’utente.Assicurazioneauto.it non si limita a presentare polizze auto, infatti, nella sezione news del sito, pubblica quotidianamente notizie dal settore assicurativo e automobilistico, interviste ad esperti, fornisce consigli su come risparmiare, tutelare i propri diritti ed è impegnato in un’attività di ricerca che si concretizza in indagini di mercato nazionali. Il settore assicurativo è sempre più dinamico, in continua evoluzione, pertanto, può essere vantaggioso per un automobilista tenersi al passo con le novità e le normative che introducono agevolazioni e norme obbligatorie a cui è opportuno prestare attenzione. Per ulteriori informazioni: Clelia Mattara email: clelia.mattara@assicurazioneauto.it Myriam Vegliante

email: myriam.vegliante@assicurazioneauto.it