Home . Immediapress . Alimentazione . Innovazione culinaria da Elior Group: quando i pasti rendono più facile la vita quotidiana dei pazienti

Innovazione culinaria da Elior Group: quando i pasti rendono più facile la vita quotidiana dei pazienti

ALIMENTAZIONE

PARIGI, March 21, 2017 /PRNewswire/ --

Gustave Roussy, il principale centro europeo di ricerca sul cancro, in collaborazione con Elior, il leader negli appalti di catering in Francia e con lo chef Alexandre Bourdas di SaQuaNa** hanno combinato il loro impegno per creare una nuova offerta di catering progettata per i pazienti affetti da cancro, che intende aiutarli a ristabilire il loro appetito.

     (Logo: http://photos.prnewswire.com/prnh/20160411/353501LOGO )

     (Photo: http://mma.prnewswire.com/media/478511/Elior_Group_daily_lives_of_patients.jpg )

Per Gustave Roussy il cibo è un elemento chiave nella fornitura delle cure e delle terapie ai pazienti. Per questo motivo ha coinvolto Elior e lo chef Alexandre Bourdas nello sviluppo di una serie di ricette progettate per stimolare l'appetito dei pazienti e ristabilire il loro senso del gusto. La conoscenza degli effetti collaterali delle terapie anticancro è un prerequisito per lo sviluppo di una soluzione di catering che renda il mangiare un'esperienza piacevole. La chemioterapia, la radioterapia e gli interventi chirurgici causano la  perdita di appetito oltre a problemi di digestione, gusto e olfatto, disturbi orali, difficoltà di masticazione, ecc. Per tale motivo, e tenendo conto di questi limiti, l'obiettivo dei tre soggetti coinvolti è stato lo sviluppo di una soluzione di catering adatta a soddisfare le esigenze nutrizionali individuali dei pazienti, basata su una cucina tradizionale domestica con l'impiego di prodotti biologici e certificati.

Per Frédéric Varnier, il vice-presidente senior di Gustave Roussy, "Oltre all'eccellenza nelle cure sanitarie vogliamo offrire ai nostri pazienti il livello di servizio più raffinato. Poiché i pazienti sono gracili e perdono l'appetito, è importante che ricevano buoni pasti per facilitarne la degenza in ospedale."

Pierre Knoché, direttore responsabile di Elior Healthcare in Francia, aggiunge: "Sebbene il ricovero ospedaliero imponga notevoli limitazioni ai pazienti e li porti a perdere l'orientamento nella loro vita, i pasti dovrebbero essere un momento piacevole a cui guardare con anticipazione. Gli alimenti sani e saporiti aiutano i pazienti nel processo di recupero. Migliorano il loro benessere e li aiutano a ritornare ad avere una vita sociale."

Alexandre Bourdas continua, "questa collaborazione con Gustave Roussy e con Elior Group corrisponde esattamente al mio impegno: confortare le persone tramite la mia cucina, in modo che possano prendersi una pausa per un momento e godersi un'esperienza di gusto. In questo caso le persone sono pazienti affetti da cancro. Poter offrire loro qualche minuto di piacere nell'assaggiare una varietà di gusti e aromi, condividere ricordi e rivivere viaggi dimenticati, semplicemente e generosamente; è questo ciò a cui penso ogni giorno quando invento le mie ricette."

Per ulteriori informazioni: sito web di Elior Group

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI