Home . Immediapress . Arredamento e Design . Daniel Libeskind e Oikos presentano la collezione di colori LxO

Daniel Libeskind e Oikos presentano la collezione di colori LxO

ARREDAMENTO E DESIGN

Milano, aprile 2016 - Il colore, la materia, la sostenibilità, i più grandi nomi del design e dell’architettura contemporanea, insieme per studiare, ricercare, sviluppare collezioni colori con soluzioni cromatiche, materiche esclusive, progettate e firmate direttamente per ispirare il mondo della progettazione, del design e della committenza.

Un profondo lavoro di team che appassionatamente ha visto professionisti confrontarsi, dibattere, combinare, miscelare materia, colore con l’intento comune di ottenere il miglior risultato da offrire al mercato sempre più attento ed esigente alla continua ricerca di soluzioni che possano diventare superfici d’autore.

La forza dei colori e della materia Oikos è quella di nascere da un pensiero specifico, da un momento creativo unico senza limiti alla creatività del progettista, da questi concetti nasce il progetto "Oikos, Il Senso della Materia": un percorso di oltre trent'anni che trasforma lo scarto di un prodotto in una nuova materia rielaborata su misura assicurando sostenibilità e risultati estetici di grande impatto combinati con caratteristiche tecniche di assoluta eccellenza.

Da questo assunto prende vita la collezione colori che interpreta la seduzione della contrapposizione tra materiali assorbenti e riflettenti, dualismo che il maestro Daniel Libeskind utilizza spesso nelle sue opere architettoniche, con grande maestria.

LxO è composta da 33 soluzioni cromatiche,16 matt e 16 metallic ed 1 oro, la luce ed il colore, intrisi di una straordinaria aggiunta di densità e toni rendono la composizione armonica. Arte, architettura sostenibile e artigianalità sono gli elementi cardine sui quali si basa la collaborazione con l’architetto Libeskind, fortemente voluta da Oikos, per esprimere al meglio la sintesi tra maestria artigiana, produzione industriale alle quali i colori e le materie Oikos si ispirano.

Fotogallery

www.oikos-group.it

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI