Home . Immediapress . Auto e Motori . SEAT: una coreografia con 2.000 robot

SEAT: una coreografia con 2.000 robot

AUTO E MOTORI

MARTORELL, Spagna, May 11, 2018 /PRNewswire/ --

     (Logo: https://mma.prnewswire.com/media/645629/SEAT_Logo.jpg )

     (Photo: https://mma.prnewswire.com/media/689408/robots_measuring_sensors.jpg )

     (Photo: https://mma.prnewswire.com/media/689409/six_metres_tall_Robots.jpg )

     (Photo: https://mma.prnewswire.com/media/689410/SEAT_Robots_Yellow.jpg )

https://www.youtube.com/watch?v=0gR7_mXtzrM

C'è molto lavoro dietro la creazione di un veicolo SEAT, compresa una complessa routine di movimenti. Lo show inizia alle cinque del mattino nell'area di lavoro delle lamiere in metallo dello stabilimento di Martorell, quando 2.000 robot e 1.700 operai iniziano a lavorare all'unisono per creare la carrozzeria di un'auto in poco più di un minuto. Ecco come viene eseguita la coreografia Industry 4.0:

- "Danza" senza sosta di 2.000 robot: migliaia di bracci meccanici articolati avanzano e si ritirano in sincronia per gestire fino a 2.300 componenti al giorno. Operano in perfetta armonia con movimento costante per 24 ore senza sosta. Sono in grado di saldare diversi componenti della carrozzeria, assemblare porte di auto e verificare la geometria del telaio con strumenti di misurazione di estrema precisione.

- Danzatori meccanici di diversa struttura: questo "corpo di danza" comprende diversi tipi di danzatori meccanici. I robot più piccoli hanno un'altezza appena superiore al metro mentre i più grandi raggiungono fino a sei metri. Alcuni sono arancioni, altri gialli. Alcuni sono dotati di pinze, altri di sensori. Tutti hanno però una caratteristica comune: sono leggeri e versatili, e in grado di movimentare fino a 700 kg di peso con presa ben salda.

- Piroette a 720° per eseguire fino a 16.000 saldature in loco: la maggior parte dei robot è dotata di sei assi, caratteristica che consente loro di eseguire infinite combinazioni di movimenti, compresi quelli in senso verticale e orizzontale sulle guide e rotazione fino a 720°. Quando iniziano le "danze", ciascun robot può effettuare fino a 16.000 saldature in loco al giorno sulla carrozzeria delle future auto.

- I direttori d'orchestra coordinano i loro movimenti: un team di 390 persone controlla le esigenze delle strutture e garantisce il corretto funzionamento dei robot. Gli addetti alla sala di controllo monitorano in tempo reale le condizioni delle installazioni e il loro coordinamento con il resto degli operai.

- Precisione fino a due decimi di millimetro: guidati da questa routine coreografica della quarta rivoluzione industriale, i robot esonerano i colleghi umani non solo da tutto il lavoro ripetitivo e dal sollevamento di pesi ma eseguono anche un numero sempre maggiore di operazioni di precisione. Trasferiscono pezzi da un punto all'altro durante la produzione e sono anche in grado di saldarli, di applicare bulloni e adesivi, o di misurare possibili deviazioni fino a due decimi di millimetro grazie ai loro sensori di misurazione prima che i modelli passino alla linea di rifinitura.

- All'unisono con gli operai dello stabilimento: per completare la coreografia della tecnologia Industry 4.0, i robot danzanti collaborano con i dipendenti. Vengono inoltre eseguite verifiche finali dagli operai. Uomini e macchine insieme sono in grado di assemblare la carrozzeria di un'auto ogni 68 secondi.

http://seat-mediacenter.com   

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI