Home . Immediapress . Ict . Kaspersky Lab: chi condivide i propri dati personali è più a rischio di perderli

Kaspersky Lab: chi condivide i propri dati personali è più a rischio di perderli

ICT
Kaspersky Lab: chi condivide i propri dati personali è più a rischio di perderli

Gli utenti mettono in pericolo i loro dati più preziosi condividendo sia le informazioni personali sia i propri dispositivi con amici o persino sconosciuti. Il report di Kaspersky Lab My Precious Data: Stranger Danger svela le abitudini di condivisione dei dati e dimostra come chi condivide informazioni e dispositivi viva una vita digitale molto più complicata di chi non lo fa, perdendo i propri dati personali e avendo problemi con i propri dispositivi.

Infatti, le persone che condividono i propri dati con gli altri saranno più portate ad avere problemi con la loro vita digitale. Ad esempio, quasi metà degli utenti che condividono dati personali online ha sperimentato la perdita dei dati sul proprio smartphone (47%). La probabilità di perdita di dati è, invece, significativamente inferiore tra chi non li condivide: solo il 13% di queste persone ha perso informazioni sul proprio smartphone. I pericoli della condivisione sono ancora più importanti per chi condivide i propri dati con gli sconosciuti: il 59% degli utenti smartphone che hanno condiviso informazioni personali con degli sconosciuti ha, infatti, ammesso di aver perso i propri dati.

Chi condivide i propri preziosi dati digitali ha inoltre riferito di aver avuto diversi problemi con i propri dispositivi. Sugli smartphone, i problemi più comuni sono le pubblicità invadenti (51% rispetto al 25% degli utenti che non condividono i dati), problemi di durata della batteria (41% rispetto al 17%), app attive sul dispositivo senza il loro consenso (19% rispetto al 6%) e infezioni malware (14% rispetto al 4%). Questi dati dimostrano uno stretto legame tra la condivisione e i problemi ai propri dispositivi.

Inoltre, la ricerca mostra simili conseguenze anche per chi lascia i propri dispositivi in mano ad altri, ad esempio prestando il proprio smartphone ad altre persone per un periodo di tempo, lasciando i propri dispositivi sbloccati in un luogo pubblico o dicendo ad altri i propri PIN. Anche questi utenti sono maggiormente portati a subire la perdita dei dati: più della metà (65%) ha infatti sperimentato la perdita di dati sul proprio smartphone, rispetto al 34% di chi non li condivide.

“La nostra ricerca dimostra che quando le persone eccedono nel condividere i propri dati digitali sono più portate ad affrontare problemi ai propri dispositivi o la perdita dei dati”, ha commentato Morten Lehn, General Manager Italy di Kaspersky Lab. “Questi problemi peggiorano ulteriormente quando gli utenti condividono i loro dispositivi con altre persone – o persino con dei completi sconosciuti. Sappiamo che è improbabile che gli utenti smettano di condividere i propri dati più preziosi – questo è proprio uno dei vantaggi offerti dal mondo digitale. Ecco perché è così importante che gli utenti siano maggiormente consapevoli dei potenziali pericoli a cui espongono dati e dispositivi. Invitiamo le persone a scegliere una protezione che sia in grado di adattarsi alle loro necessità, indipendentemente dall’ambiente in cui si trovino. Questo approccio permette di identificare minacce complesse e mirate e di offrire consigli agli utenti per aiutarli a ridurre i danni potenziali a dati e dispositivi, permettendo loro di godersi tutti i vantaggi di internet”.

Per difendere la propria famiglia e i ricordi più preziosi è possibile avvalersi di una soluzione pluripremiata come Kaspersky Total Security, che protegge PC, Mac, iPhone, iPad e dispositivi Android. Le funzionalità Backup ed Encryption proteggono i dati degli utenti dalle minacce informatiche, mentre i tool Antimalware Protection, Software Cleaner e Application Manager garantiscono la conservazione delle performance del dispositivo.

Il report My Precious Data: Stranger Danger si basa su un’indagine online condotta dall’istituto di ricerca Toluna e Kaspersky Lab a gennaio 2017. Il sondaggio ha valutato le abitudini di 16.250 utenti internet di età superiore ai 16 anni in 17 Paesi.

Informazioni su Kaspersky Lab
Kaspersky Lab è un’azienda di sicurezza informatica a livello globale che nel 2017 celebra i suoi primi 20 anni di attività. La profonda intelligence sulle minacce e l’expertise di Kaspersky Lab si trasformano costantemente in soluzioni di sicurezza e servizi per la protezione di aziende, infrastrutture critiche, enti governativi e utenti privati di tutto il mondo. Il portfolio completo di sicurezza dell’azienda include la miglior protezione degli endpoint e numerosi servizi e soluzioni di sicurezza specializzati per combattere le sofisticate minacce digitali in continua evoluzione. Più di 400 milioni di utenti sono protetti dalle tecnologie di Kaspersky Lab e aiutiamo 270.000 clienti aziendali a proteggere ciò che è per loro più importante. Per ulteriori informazioni: www.kaspersky.com/it

Sala Stampa di Kaspersky Lab: http://newsroom.kaspersky.eu/it/

Seguici su:

https://twitter.com/KasperskyLabIT

http://www.facebook.com/kasperskylabitalia

https://plus.google.com/+KasperskyItKL

https://www.linkedin.com/kasperskylabitalia

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI