Home . Immediapress . Ict . Professionisti e manager a Roma per aggiornarsi sulla privacy targata UE

Professionisti e manager a Roma per aggiornarsi sulla privacy targata UE

ICT
Professionisti e manager a Roma per aggiornarsi sulla privacy targata UE

Cresce l'interesse per i temi della protezione dei dati di pari passo all'avvicinarsi della scadenza del 24 maggio 2018, entro la quale tutte le aziende pubbliche e private dovranno adeguarsi al nuovo Regolamento UE 2016/79

Dopo il successo dello scorso 24 maggio, sarà replicato il 23 novembre 2017 a Roma il workshop sul Regolamento Europeo sulla protezione dei dati personali, promosso da Federprivacy con l'accredito del Consiglio Nazionale Forense. In omaggio ad ogni partecipante il nuovo libro "Privacy e regolamento europeo 2016/679, guida alle novità", edito da Ipsoa e scritto da Antonio Ciccia Messina e Nicola Bernardi. Rischio multe fino a 20 milioni di euro o al 4% del fatturato annuo globale mondiale per chi non si adegua entro maggio 2018

Roma, 28 settembre 2017 - Era stato organizzato a Roma in occasione del giorno in cui mancava un anno esatto all'operatività del GDPR (General Data Protection Regulation), e lo scorso 24 maggio il Palazzo dell'Informazione era affollato di professionisti e manager d'impresa con molte più prenotazioni rispetto ai posti disponibili per il workshop promosso da Federprivacy.

Nel frattempo il tempo è trascorso e mancano adesso solamente otto mesi alla diretta applicabilità del nuovo Regolamento UE 2016/679, e dato il crescente interesse per i temi della protezione dei dati di pari passo all'avvicinarsi della scadenza, l'evento sarà replicato il 23 novembre 2017.

Si svolgerà sempre al Palazzo dell'Informazione l'incontro di una giornata dal tema "Il Regolamento Europeo sulla Protezione dei Dati", organizzato da Federprivacy con l'accredito del Consiglio Nazionale Forense.

Durante il workshop, gli esperti analizzeranno tutte le principali novità introdotte dal nuovo testo comunitario, interagendo direttamente con partecipanti e addetti ai lavori, che potranno porre quesiti e casi di studio per approfondire i contenuti della nuova normativa sulla privacy, che prevede sanzioni fino a 20 milioni di euro o fino al 4% del fatturato annuo globale per chi sarà trovato inadempiente a partire dal 25 maggio 2018.

L'evento è promosso da Federprivacy, che darà in omaggio ad ogni partecipante una copia della nuovissima edizione del libro "Privacy e regolamento europeo 2016/679, guida alle novità" (Ipsoa, 2017) scritto da Antonio Ciccia Messina, autore di Italia Oggi, e Nicola Bernardi, presidente di Federprivacy.

Per i partecipanti al workshop è previsto il riconoscimento di due crediti per gli avvocati, e dieci crediti per i professionisti certificati come Privacy Officer con TÜV Italia, e anche dieci crediti ai fini dell'Attestato di Qualità dei servizi, che Federprivacy rilascia ai sensi della Legge 4/2013 come associazione iscritta al Ministero dello Sviluppo Economico.

Ufficio Stampa Federprivacy
Email: press@federprivacy.it
Web: www.federprivacy.it
Twitter: @Federprivacy
Mobile: +39 335 147.33.33

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI