Home . Immediapress . Ict . Animali domestici nell'era digitale: i consigli di Kaspersky Lab per tenerli al sicuro

Animali domestici nell'era digitale: i consigli di Kaspersky Lab per tenerli al sicuro

ICT
Animali domestici nell'era digitale: i consigli di Kaspersky Lab per tenerli al sicuro

Kaspersky Lab e l'agenzia di ricerca Opeepl hanno condotto un'indagine (1) coinvolgendo oltre 7000 persone con animali domestici provenienti da 15 paesi in tutto il mondo*, per scoprire come le nuove tecnologie possano influire sulla sicurezza degli animali domestici. I risultati mostrano che il 25% dei proprietari utilizza dispositivi digitali per monitorare o proteggere il proprio animale.

Alla fine di maggio, Kaspersky Lab ha pubblicato un ricerca sulle vulnerabilità nei pet tracker per cani e gatti che mostra come gli aggressori siano in grado di manipolare le informazioni sulla posizione dell'animale o addirittura rubare i dati personali del loro proprietario. Nel corso dell'ultimo studio, è emerso che la diffusione di tecnologie e device digitali nella vita quotidiana degli animali domestici non si limita ai soli dispositivi di tracciamento. Tra quelli più popolari citati dagli intervistati troviamo webcam per controllare i nostri amici animali, smartphone e tablet con giochi progettati appositamente per loro, giocattoli digitali, alimentatori e distributori automatici d'acqua e di cibo.

Possiamo, però, esser certi del fatto che un termometro digitale malfunzionante non surriscaldi l’acqua dell’acquario dei nostri pesci o che un distributore automatico di cibo difettoso non lasci morire di fame il nostro gatto? Situazioni come queste potrebbero avere conseguenze molto negative sia per gli animali che per i loro padroni. Secondo il sondaggio, ad esempio, la metà dei dispositivi utilizzati per gli animali domestici sono collegati ad Internet, il che li rende vulnerabili agli attacchi informatici. Quasi il 10% dei proprietari di animali ha affermato che almeno uno dei dispositivi digitali utilizzati per i propri animali domestici è stato hackerato. I partecipanti al sondaggio segnalano anche altri problemi: in alcuni casi il dispositivo ha smesso di funzionare o ha iniziato a funzionare male. Nella maggior parte dei casi, complicazioni come queste hanno comportato un rischio per la vita dell'animale domestico (30%), la sua salute (31%), il suo benessere emotivo (14%) e persino il benessere emotivo dei proprietari (23%).

"La tecnologia rende la vita più facile non solo per le persone, ma anche ai nostri piccoli amici. Grazie alla tecnologia possiamo proteggerli, prenderci cura di loro e offrirgli benessere. Tuttavia, come con qualsiasi altro dispositivo digitale, è importante avere idea dei rischi: possono distruggersi e possono essere hackerati dai cybercriminali. Per evitare spiacevoli conseguenze è importante adottare anticipatamente alcune semplici misure di sicurezza e disporre di un backup in caso di guasto o attacco del dispositivo. Inoltre, è fondamentale scegliere con cura il vostro dispositivo digitale, concentrandovi sull’aspetto più importante: la sicurezza dei vostri animali”, ha commentato Morten Lehn, General Manager Italy di Kaspersky Lab.

Per garantire la sicurezza dei nostri piccoli amici gli esperti di Kaspersky Lab suggeriscono di seguire alcune semplici regole:

• Se vivete in una casa intelligente scegliete con cura i parametri di sicurezza per gli animali domestici che vivono con voi, proprio come si vede nel video di Kaspersky Lab dedicato ad una casa intelligente pet-friendly (il video è disponibile qui);

• Prima dell'acquisto dei dispositivi connessi prestate attenzione ad eventuali problemi di sicurezza: le informazioni sulle vulnerabilità scoperte e corrette sono solitamente disponibili online ed è spesso facile trovarle. È probabile che il dispositivo che state per acquistare sia già stato esaminato da esperti del settore e dovrebbe essere possibile scoprire se i problemi riscontrati siano stati già risolti o meno. La scelta migliore è acquistare prodotti con numerosi aggiornamenti software;

• Prima di iniziare a utilizzare il dispositivo, modificare la password predefinita e impostarne una nuova e complessa;

• Non consentite l'accesso al dispositivo al di fuori della vostra rete locale (LAN), a meno che non sia specificamente necessario per utilizzare il dispositivo;

• Disabilitare tutti i servizi di rete che non hanno bisogno di utilizzare il vostro dispositivo stesso;

• Aggiornare regolarmente il firmware del dispositivo alla versione più recente (quando gli aggiornamenti sono disponibili);

• Per superare le sfide in tema di cyber security quando si tratta di dispositivi intelligenti, Kaspersky Lab ha rilasciato una soluzione per le smart home e il mondo delle IoT: Kaspersky IoT Scanner. Questa applicazione, gratuita per Android, analizza la rete Wi-Fi domestica, informando l'utente sui dispositivi collegati e sul loro livello di sicurezza.

*Sono stati coinvolti nella ricerca i solo i proprietari di animali domestici che hanno almeno uno smartphone. Il sondaggio si è svolto online tra maggio e giugno 2018. Paesi inclusi: Australia, Belgio, Brasile, Colombia, Giappone, India, Italia, Messico, OAE, Paesi Bassi, Portogallo, Russia, Singapore, Stati Uniti e Turchia.

(1) I dati contenuti nel comunicato stampa fanno riferimento ai risultati italiani, frutto dell’indagine condotta su un campione di oltre 750 persone

Informazioni su Kaspersky Lab
Kaspersky Lab è un’azienda di sicurezza informatica a livello globale che opera nel mercato da oltre 20 anni. La profonda intelligence sulle minacce e l’expertise di Kaspersky Lab si trasformano costantemente in soluzioni di sicurezza e servizi di nuova generazione per la protezione di aziende, infrastrutture critiche, enti governativi e utenti privati di tutto il mondo. Il portfolio completo di sicurezza dell’azienda include la miglior protezione degli endpoint e numerosi servizi e soluzioni di sicurezza specializzati per combattere le sofisticate minacce digitali in continua evoluzione. Più di 400 milioni di utenti sono protetti dalle tecnologie di Kaspersky Lab e aiutiamo 270.000 clienti aziendali a proteggere ciò che è per loro più importante. Per ulteriori informazioni: www.kaspersky.com/it

Seguici su:

https://twitter.com/KasperskyLabIT

http://www.facebook.com/kasperskylabitalia

https://plus.google.com/+KasperskyItKL

https://www.linkedin.com/kasperskylabitalia

https://t.me/KasperskyLabIT

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.