Home . Immediapress . Chimica e Farmacia . L'Institut Marquès presenta la ricerca sull'udito fetale e l'effetto della musica nelle prime fasi di vita in occasione dell'Ig Nobel

L'Institut Marquès presenta la ricerca sull'udito fetale e l'effetto della musica nelle prime fasi di vita in occasione dell'Ig Nobel

CHIMICA E FARMACIA

BARCELLONA, Spagna, April 17, 2018 /PRNewswire/ --

L'Institut Marquès ha partecipato all'Ig Nobel Tour illustrando in Svezia e Danimarca la sua ricerca sull'udito fetale e l'effetto della musica nelle prime fasi di vita   

Per anni, l'Institut Marquès, centro di livello internazionale in Ginecologia e Riproduzione assistita, sta effettuando ricerche all'avanguardia sugli effetti della musica all'inizio della vita, durante lo sviluppo embrionale e fetale.

     (Photo: https://mma.prnewswire.com/media/676281/Ig_Nobel_ceremony.jpg )

     (Photo: https://mma.prnewswire.com/media/676280/Babypod.jpg )

Lo scorso settembre, la Direttrice, la Dott.ssa Marisa López-Teijón, ha ricevuto il premio Ig Nobel per la Medicina nel campo dell'Ostetricia presso la Harvard University per la scoperta dell'udito fetale. L'obiettivo dell'Ig Nobel rappresenta per i prestigiosi scienziati di tutto il mondo un'occasione per presentare la loro ricerca al pubblico in un modo divertente e piacevole.

Nell'ambito dell'Ig Nobel Tour europeo, la Dott.ssa López-Teijón e il Dott. Álex Garcia-Faura, Direttore Scientifico dell'Institut Marquès, hanno presentato il loro lavoro presso le università di Svezia e Danimarca, confutando una delle credenze più ampiamente diffuse tra le donne in gravidanza: "Grazie alla creazione di un altoparlante vaginale, Babypod, abbiamo mostrato che i feti possono sentire dalla 16[ a ] settimana in poi quando misurano 11 centimetri solo se il suono li raggiunge direttamente dalla vagina," ha spiegato la Dott.ssa Marisa López-Teijón. "I feti possono a mala pena sentire il rumore dall'esterno. Possiamo quindi affermare che la leggenda di parlare ai bambini attraverso le pance delle donne gravide è una cosa che appartiene al passato".

Il ricercatore capo dello studio, la Dott.ssa López-Teijón ha spiegato: "Abbiamo inoltre migliorato la fertilizzazione in vitro applicando le vibrazioni musicali negli incubatori delle cliniche di riproduzione assistita".

Uno degli eventi più popolari dell'Ig Nobel Tour quest'anno si è tenuto presso la Aarhus University of Copenaghen, con quasi 800 persone presenti nell'auditorium. Altre centinaia di persone lo hanno seguito in streaming da uno dei 50 punti abilitati per la connessione.

La comunicazione con il feto è uno degli aspetti che ha suscitato maggiore interesse: "Inserendo un altoparlante nella vagina di migliaia di pazienti, per la prima volta siamo riusciti a comunicare con il feto. Babypod ci ha consentito di scoprire che il feto risponde esattamente come se fosse un neonato, con linguaggio e movimenti. Migliaia di donne lo stanno già utilizzando per comunicare con i loro bambini durante la gravidanza, " ha dichiarato il Direttore Scientifico dell'Institut Marquès nel suo discorso.

Institut Marquès

Babypod®

https://www.youtube.com/watch?v=6UK_rwGx1zY&feature=youtu.be

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.