Home . Immediapress . Turismo . Congresso Associazione Direttori d'Albergo ad Assisi per aiutare il turismo

Congresso Associazione Direttori d'Albergo ad Assisi per aiutare il turismo

Il Presidente D'Andrea: "Una informazione più precisa e puntuale per evitare allarmismi"

TURISMO
Congresso Associazione Direttori d'Albergo ad Assisi per aiutare il turismo

Si è tenuta nel "Cuore verde d'Italia" il 63esimo congresso nazionale dell’Associazione direttori albergo (Ada), fissato ad Assisi dal 17 al 19 marzo, presso il centro congressi dell’Hotel Cenacolo. La decisione di realizzare l’evento in Umbria, non è affatto casuale e nasce dalla ferma volontà dell’Ada di sostenere i territori che stanno soffrendo del calo di presenze turistiche e le attività alberghiere a essi collegati, molto danneggiati dalle recenti catastrofi naturali e anche da un cattivo utilizzo dell’informazione.

Come afferma il presidente nazionale dell'associazione, Alessandro D’Andrea, "certe disgrazie naturali, oltre alla paura e ai danni strutturali che provocano, mettono a dura prova l’economia delle aree danneggiate nel medio e lungo periodo. In questo contesto, la comunicazione istituzionale e pubblica insieme, giocano un ruolo fondamentale, poiché deve si comunicare il disagio provocato dalla calamità, cercando però al contempo di non massificare le informazioni".

La "città serafica" ha ospitato una tre-giorni ricca di appuntamenti, tra escursioni varie, incontri istituzionali e spettacoli medievali, ai quali hanno preso parte oltre cento direttori d’albergo provenienti da tutta Italia.

Nell’occasione della 63a Assemblea Nazionale sono stati rinnovati i vertici del Centro Studi Manageriali dell’Associazione direttori albergo. Il nuovo Presidente è il prof. Roberto Lavarini (prof. di Sociologia del Turismo alla IULM di Milano) e come vice presidente operativo è stato nominato Antonio Galati (Direttore dell’Hotel The Building di Roma). Del comitato scientifico fanno parte inoltre il Prof. Tullio Romita dell’Università della Calabria, il Prof. Cosimo Cisternino, il Prof. Giovanni Liberatore dell’Università di Firenze, il prof. Dennis Zambon dell’Università Milano Bicocca.

Il Centro Studi Manageriali ha lo scopo di approfondire e analizzare le problematiche delle aziende alberghiere nel più vasto quadro generale dei problemi del turismo, dell’economia nazionale, internazionale e in relazione ai diversi comparti dell’addestramento e della formazione professionale.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI