Incontrada mette tutti davanti alla tv: boom di ascolti per la fiction delle emozioni 'Un'altra vita'

Otto milioni e 642mila spettatori incollati davanti alla tv a vedere l'ultima puntata di 'Un'altra vita', la fiction di RaiUno con protagonista Vanessa Incontrada. Lo share è del 32,16%: un successo di ascolti, con picchi di oltre 9 milioni e 100mila spettatori (vicini al 40% di share) per il sesto episodio che lo ha fatto salire al top della programmazione stagionale se si escludono eventi legati al calcio. Dati che superano anche quelli dell'ultimo Sanremo in una serata da prefinale.

Il popolo social ha già alzato la voce chiedendo la seconda serie. "Rapita. Completamente rapita", scrive una twitteriana commentando l'ultima puntata della serie, scritta, tra gli altri, da Ivan Cotroneo che proprio su Twitter ringrazia tutti. "Una fantastica sceneggiatura" la ritiene Antonella Clerici. C'è pure Rita dalla Chiesa che cinguetta: "L'amore... e pure a Ponza!!! Crocifiggetemi, ma mi è piaciuta. C'è bisogno di sognare". Già forse è proprio il carico delle emozioni dentro la storia di Emma e delle sue figlie che vanno a Ponza a cercare 'un'altra vita' che ha trascinato così tante persone davanti alla tv disertando, in numerosi casi, la visione dei talk politici. Innanzitutto il pubblico femminile (ieri ha superato il 40%) catalizzato davanti al piccolo schermo per seguire le vicende di una donna (Emma, alias Vanessa Incontrada) che cerca di ricostruire la sua vita dopo che è stata investita da uno scandalo mosso dal marito accusato di corruzione (Cesare Bocci); della nascita inaspettata di un nuovo amore (con Antonio, alias Daniele Liotti) nell'isola di Ponza, scelta come rifugio e punto di partenza per un nuovo capitolo familiare. E ancora le vicende di due adolescenti molto comuni alle ragazze di oggi; di una nonna (interpretata da Loretta Goggi) attaccata alle sue nipoti, della fede e delle coppie gay. Una miscellanea di quotidianità in cui è facile riconoscersi. Un'arma vincente per incassare un successo di pubblico, forse stanco di vedere le solite storie criminali.

'Un'altra Vita' "è una storia di rinascita e riscatto, di apertura al futuro", spiega Eleonora Andreatta, direttore di Rai Fiction. "Il suo successo straordinario - continua - dimostra che il racconto della nostra contemporaneità, con un forte protagonismo femminile, è in grado di riunire un pubblico vastissimo, in tutte le fasce d'età". Inoltre, secondo Andreatta "il successo è dovuto alla scrittura moderna di Ivan Cotroneo, Stefano Bises e Monica Ravetta, unita alla regia potente di Cinzia Th Torrini, e alla grande interpretazione di Vanessa Incontrada e del cast, con una attenzione particolare alle giovani protagoniste". E l'ambientazione a Ponza "è un elemento di novità e di attrazione, e conferma la validità della scelta della Rai di localizzare tutte le fiction nel nostro territorio". La serie, inoltre, è stata seguitissima dai giovani e sui social media (per la puntata di ieri un boom di contatti pari a oltre 13 milioni) che per Andreatta è "un'altra riprova della modernità" di questa fiction. E per dirla con un tweet lasciato da uno spettatore "è difficile vivere così grandi emozioni in tv... e nella vita!"