Home . Intrattenimento . Spettacolo . Lo 'Schiaccianoci' furoreggia nei teatri italiani, Roberto Bolle al Piermarini nella versione di Duato

Lo 'Schiaccianoci' furoreggia nei teatri italiani, Roberto Bolle al Piermarini nella versione di Duato

L'étoile internazionale Roberto Bolle ha debuttato al Piermarini nella versione di Nacho Duato

SPETTACOLO
Lo 'Schiaccianoci' furoreggia nei teatri italiani, Roberto Bolle al Piermarini nella versione di Duato

Non c'è Natale senza 'Schiaccianoci'. Dall'Opéra di Parigi al Covent Garden di Londra, dal Metropolitan di New York all'Opera di Vienna. Anche quest'anno i nostri teatri si sono adeguati. Dalla Scala al Teatro dell'Opera di Roma, ma anche al San Carlo di Napoli, si danza il balletto 'noir' di Hoffman. La storia d'amore tra la dolce Clara e il suo principe Schiaccianoci hanno incantato generazioni di fanciulle e fanciulli dal suo debutto, il 18 dicembre 1892, al Teatro Mariinskij di San Pietroburgo nella versione Petipa.

Alla Scala di Milano ha debuttato la superstar Roberto Bolle in coppia con Maria Eichwald nello 'Schiaccianoci' firmato dal coreografo di origine spagnola Nacho Duato, in scena sino al 18 gennaio. Nei diversi cast anche Nicoletta Manni e Claudio Coviello, Vittoria Valerio e Angelo Greco, Virna Toppi e Antonino Sutera. in cartellone al Teatro dell'Opera di Roma la produzione, già applaudita in passato, di Amedeo Amodio, che si è avvalso della collaborazione, per le scene e i costumi di Lele Luzzati e delle 'ombre' del Teatro Gioco Vita.

Numerose le star internazionali che giungeranno per l'occasione nella capitale sino al 4 gennaio, tra le quali, Ashley Bouder, principal dancer del NYCB, Maria Yakovleva, first soloist della Wiener Staatsoper accanto agli italianissimi Alessandra Amato, prima ballerina del Teatro dell'Opera di Roma, Claudio Cocino, Alessia Rezza, Giuseppe Schiavoni.

Si rifà alla versione originale di Ivanov, lo 'Schiaccianoci' di Alessandra Panzavolta, direttrice della compagnia del Teatro San Carlo di Napoli. Sul palcoscenico due guest d'eccezione, Alessandro Macario e Anbeta Toromani, uniti in scene e nella vita. Si replica sino al 5 gennaio.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.