Home . Intrattenimento . Spettacolo . Le coppie miste si raccontano in tv con 'I colori dell'amore'

Le coppie miste si raccontano in tv con 'I colori dell'amore'

SPETTACOLO
Le coppie miste si raccontano in tv con 'I colori dell'amore'

Real Time racconta le coppie miste in Italia: domani, alle 21,10, partirà 'I colori dell'amore', la docu-soap che andrà in onda ogni domenica esplorando questo spaccato d'Italia. I dati Istat 2013 dicono che, sui 207.138 matrimoni celebrati in Italia nel 2012, 20.764 (il 15%) erano misti, oltre 4.000 in più rispetto all’anno precedente. In generale, sono oltre 600.000 gli italiani che hanno un’anima gemella straniera. Real Time documenterà la quotidianità di undici coppie, iniziando con Veronica (Napoli) ed Elyas (Mauritania). Lei cattolica, lui musulmano praticante, ma con le idee chiare sulla convivenza religiosa: "Io prego il mio Dio e lui prega il suo Dio. Comunque preghiamo un Dio", afferma lei e lui ribadisce "quando nostra figlia crescerà prenderà il meglio, farà un mix e sarà più forte di noi due".

Poi ci sono Max (Milano) e Tina (Cina) impegnati nell’organizzazione dell’anniversario di matrimonio; Marta (Marsala) e Jonny (Nigeria), genitori di Marco Ovie, pronti a superare i pregiudizi di provincia pur di celebrare il matrimonio tradizionale nigeriano; Luigi (Milano) e Janaina (Brasile), futuri sposi e alle prese con le preoccupazioni dei genitori di lui; Fabrizio (Abbiategrasso) e Lily (Repubblica Dominicana) in attesa del secondo genito; l’apprensivo Mauro (Bologna) e Laudiceia (Brasile) intenzionati ad avere un altro figlio nonostante i difficili rapporti con la mamma di Mauro; Sabrina (Corsico) e Younes (Marocco) pronti a superare le difficoltà economiche e burocratiche per vivere insieme in Italia; Marzia (Milano) e El Hadji (Senegal) impegnati nell’inaugurazione di una frutteria tipica africana e nella cerimonia del matrimonio in Senegal.

E ancora Cristiana (Peschiera Borromeo) e Sonu (India), che si sono sposati nel 2012, dopo aver infranto la legge dei matrimoni combinati indiani, e vogliono replicare la cerimonia con un rito indù che coinvolga anche i familiari di Sonu; Giuseppe (Cologno Monzese) e Cristina (Filippine) che si sono conosciuti attraverso i social network cercano il loro equilibrio tra complicazioni linguistiche e burocratiche. E, come fil rouge di tutte le storie, quella esemplare di Laura (Milano) e Masaru (Giappone) che possono considerarsi una delle coppie miste più longeve d’Italia con i loro 40 anni di vita insieme.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.