Home . Intrattenimento . Spettacolo . "Entrati illegalmente in Australia", Johnny Depp rischia di veder soppressi i suoi cani

"Entrati illegalmente in Australia", Johnny Depp rischia di veder soppressi i suoi cani

SPETTACOLO
Entrati illegalmente in Australia, Johnny Depp rischia di veder soppressi i suoi cani

I cani di Johnny Depp rischiano di essere soppressi. Il divo hollywoodiano, impegnato in Australia per le riprese del quinto episodio di 'Pirati dei Caraibi', ha portato con sé con il suo jet privato i suoi inseparabili yorkshire terrier Pistol e Boo, ignorando le rigide leggi in materia di animali domestici del Paese.

Depp non ha ottenuto la certificazione necessaria per i suoi cani e rischia ora di non poterli riportare in California o, addirittura, di vederli soppressi. Il ministro dell'Agricoltura australiano Barnaby Joyce ha dato ieri un ultimatum all'attore, consentendogli 72 ore per dimostrare di aver rispettato le regole.

L'attore accusato dalle autorità australiane di aver introdotto gli animali senza quarantena. Per salvare i due cani è stata anche lanciata una petizione su Change.org.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.