Home . Intrattenimento . Spettacolo . 'Vacanze Romane' al Sistina per aprire la stagione

'Vacanze Romane' al Sistina per aprire la stagione

Il cartellone 2015-2016 al via il 20 ottobre con una commedia musicale sulle note di Armando Trovajoli

SPETTACOLO
'Vacanze Romane' al Sistina per aprire la stagione

La presentazione della stagione 2015-2016 del Sistina

'Puoi crederci... è il Sistina'. La stagione 2015/2016 del Teatro Sistina si presenta così, a conclusione di un triennio, sotto la guida artistica di Massimo Romeo Piparo, che ha visto il rilancio della sala e ha totalizzato nella scorsa stagione 200mila spettatori. Con otto spettacoli in abbonamento, e quattro fuori, il Teatro Sistina è pronto a porgere omaggi alla tradizione, senza tralasciare le novità, compreso uno spettacolo sul ghiaccio. La prima apertura di sipario è fissata per il 20 ottobre con 'Vacanze romane', interpretata da Serena Autieri, affresco in musica di una Roma del secondo dopoguerra, generosa e sognante, tratto dall'omonimo film di William Wyler.

La commedia musicale, con la regia di Luigi Russo, è l’ultima testimonianza teatrale del monumentale sodalizio artistico tra il regista teatrale Pietro Garinei e il compositore Armando Trovajoli. La connessione cinema-teatro proseguirà dal 9 dicembre con Enrico Montesano nei panni de 'Il Marchese del Grillo' , in un commedia musicale diretta dallo stesso Piparo e ispirata al 'cult' di Mario Monicelli che, con sottile ironia, raccontava alcune vicende della Roma papalina attraverso il personaggio del Marchese Onofrio del Grillo e il volto di Alberto Sordi.

Il nuovo anno si aprirà con 'Signori... le paté de la maison', sorprendente commedia francese, diretta da Maurizio Micheli, che segna il ritorno di Sabrina Ferilli al Sistina dopo un decennio. Dal 2 febbraio 2016, non mancheranno le sorprese e uno scherzo innocente e goliardico rivelerà realtà inaspettate e imbarazzanti, rendendo un vero pasticcio una pietanza gustosa come il paté. Finita la cena, per i protagonisti, tra cui Pino Quartullo, niente sarà più come prima.

Il 16 febbraio, invece, una novità assoluta: il Sistina è pronto a trasformarsi in una grande pista di pattinaggio per il 'Lago dei Cigni on ice', occasione per vivere le magiche atmosfere del balletto classico, firmate da The Imperial Ice Stars, rinomata compagnia australiana di danza sul ghiacchio.

Dopo il recente successo al cinema, la nuova 'strana coppia' Alessandro Siani-Christian De Sica arriverà al Teatro Sistina con 'Il Principe Abusivo', una commedia che somiglia molto a una favola che arriva al cuore, tra ricchezza e povertà. Dall'1 marzo, De Sica indosserà i panni del ciambellano di un piccolo principato che deve insegnare le buone maniere per stare a corte a Siani, rozzo napoletano disoccupato, maestro dello 'scrocco' ma innamorato di una principessa triste e frustrata perché i rotocalchi non si occupano di lei e i sudditi la ignorano.

Il 12 aprile segnerà, invece, un altro ritorno al Sistina, quello di Massimo Ranieri in 'Sogno e son desto 3', nuova edizione dello spettacolo del cantante napoletano, viaggio attraverso affettuoso e sorridente tra grandi canzoni e racconti popolari, già testimoniati con successo in due stagione televisive su Raiuno.

Il maggio del prossimo anno sarà il mese degli esperimenti per il Sistina. Dal 3 andranno in scena i creativi e irriverenti Oblivion, protagonisti canori di 'The Human Juke-Box', un infinito flusso di note e ritmi per un'esperienza difficilmente ripetibile. I cinque cialtroni del web proveranno a esibirsi tra rap, rock e pop, letteralmente estraendo a sorte le tracce che andranno a comporre una playlist folle.

Dal 24 maggio, spazio a 'Non c'è due senza... te', una commedia divertente, interpretata dai figli d'arte Carlotta Proietti e Marco Morandi, dove tutto gira intorno a Mariateresa, scrittrice di romanzi romantica e bigama, sposata con Giorgio, professore di matematica, ma anche con Danny, musicista sognatore. Con la scusa degli impegni con la casa editrice, Mariateresa trascorre il suo tempo alternativamente con l’uno e l’altro marito, ma un giorno si accorge di essere incinta.

Fuori abbonamento, ritornerà a grande richiesta una delle storie più amate dal pubblico, 'Billy Elliot il Musical', vera inaugurazione del Sistina dopo l'estate, prevista per l'1 ottobre 2015. Dal 24 novembre, poi, tornerà Giuseppe Fiorello in 'Penso che un sogno così...', omaggio a Domenico Modugno, tra la sua infanzia, la Sicilia e l'Italia a cavallo tra gli anni '50 e '60. Nel 2016, a partire dal 19 gennaio, spazio a un altro gradito ritorno, quello di Ted Neely, storico Gesù del film 'Jesus Christ Superstar' per l'omonimo musical. Infine, il 28 aprile Renzo Arbore e la sua Orchestra Italiana, conosciuta in tutto il mondo, animeranno la sale del Sistina con il consueto buonumore della tradizione canora napoletana.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI