Home . Intrattenimento . Spettacolo . Debutta ad Expo 'Rosso Mille Miglia', film mistero-avventura per la corsa leggenda

Debutta ad Expo 'Rosso Mille Miglia', film mistero-avventura per la corsa leggenda

SPETTACOLO
Debutta ad Expo 'Rosso Mille Miglia', film mistero-avventura per la corsa leggenda

Una giornalista curiosa, un meccanico passionale, un barista inconsapevole si trovano insieme per la celebre Mille Miglia, sulla quale Maria, interpretata da Martina Stella, deve scrivere un pezzo per conto di un giornale tedesco. E’ l’inizio di una misteriosa avventura in cui i tre riusciranno a cucire i pezzi di una storia destinata a riportare in auge un gioiello automobilistico, il cui destino era quello di brillare. Si tratta della favolosa Om 665 S, che Maria e il meccanico Marco, a cui da volto Fabio Troiano, sperano di poter rimontare per iscriversi alla corsa “più bella del mondo”. I due, andando a ritroso nel tempo si imbatteranno in un segreto ormai sepolto che farà emergere un passato tenuto nascosto.

Debutta questa sera in anteprima ad Expo il film 'Rosso Mille Miglia'. Il lancio della pellicola si terrà allo Spazio Corsera. Quindi, alle 20, verrà proiettato in anteprima all'auditorium di Padiglione Italia per promuovere l’uscita nelle sale cinematografiche italiane, grazie alla distribuzione curata da Socialmovie e da RaiCom, per il mercato internazionale.

Il cast è composto da nomi celebri del cinema: Martina Stella, Fabio Troiano, Remo Girone, Victoria Zinny, Francesca Rettondini, Maurizio Francone, Rosario Petix e Lyudmila Bikmullina. La sceneggiatura e la regia sono di Claudio Uberti, dal 1999 regista di numerosi eventi cinematografici, televisivi e documentaristici a livello nazionale ed internazionale. "Il progetto “Rosso Mille Miglia” -dice- si avvale dello strumento cinematografico per cercare di raccontare la Mille Miglia in chiave moderna, dove il passato, il presente e il futuro si fondono per dare vita ad uno spaccato di storia dal sapore internazionale. La storia della Mille Miglia ormai è leggenda internazionale; attraverso questa produzione ho l’onore di valorizzare ancora di più il nostro territorio e di far conoscere al mondo non solo la corsa, ma l’ingegno, la passione, l’artigianalità che rendono famosa l’Italia agli occhi del mondo".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.