Home . Intrattenimento . Spettacolo . Dalla'Fedra' di Seneca ai 'Pink Floyd', in cartellone ad Ostia antica il 'Mito e il Sogno' /Foto

Dalla'Fedra' di Seneca ai 'Pink Floyd', in cartellone ad Ostia antica il 'Mito e il Sogno'

In programma nella rassegna la Spellbound Ballet con 'Carmina Burana' e il concerto di Uto Ughi

SPETTACOLO
Dalla'Fedra' di Seneca ai 'Pink Floyd', in cartellone ad Ostia antica il 'Mito e il Sogno' /Foto

L'omaggio a 'Caruso' firmato da Mvula Sungani per la sua compagnia in scena ad Ostia antica

Debutta domani con la 'Fedra' di Seneca (regia di Carlo Cerciello), dopo il recente successo ottenuto al Teatro Greco di Siracusa, la rassegna 'Il Mito e il Sogno' in programma al Parco archeologico di Ostia antica. La presenza dell'Inda, l'Istituto nazionale del Dramma antico, che svolge la sua programmazione nei principali 'Teatri di Pietra' italiani, ha dunque un nuovo spazio, oggi, ad Ostia antica con l'obiettivo di valorizzare il turismo anche attraverso lo spettacolo dal vivo. 'Fedra' sarà replicata l'11 settembre. (FOTO)

Atteso anche lo Spellbound Contemporary Ballet (12 settembre) che celebra i dieci anni dal debutto dei 'Carmina Burana', lo spettacolo firmato dal regista e coreografo Mauro Astolfi sulla partitura originale di Carlo Orff.

Il 13 settembre grande attesa per il ritorno di Uto Ughi, testimonial ufficiale della rassegna, annoverato dalla critica tra più grandi violinisti di tutti i tempi, che eseguirà con i suoi Filarmonici di Roma, alcuni brani celeberrimi della tradizione musicale europea, tra cui il 'Preludio ed Allegro in stile di Gaetano Pugnani' di Fritz Kreisler, accanto a pagine scelte di Rossini, Paganini, De Sarasate e Beethoven.

La rassegna continuerà il 16 settembre con 'Caruso e altre storie italiane', la nuova creazione del coreografo italo¬africano Mvula Sungani in scena con la sua compagnia e l'étoile Emanuela Bianchini. Un omaggio all’Italia e a due artisti che l’hanno resa grande nel mondo, Enrico Caruso e Lucio Dalla. Un'opera coreografica ispirata al testo della splendida lirica scritta da Lucio Dalla, in cui i rapporti, l’esistenza, la nostalgia dell’emigrante, la terra amata, risultano gli elementi trainanti per uno spettacolo denso di significati e carico di emozioni.

Il 17 settembre, a chiusura i Pink Floyd Legend che riproporranno, fedelmente, il capolavoro 'Live at Pompeii', storico evento che si svolse proprio nella città distrutta dall'eruzione del Vesuvio. 'Il Mito e il Sogno' nasce e si sviluppa con la partecipazione al bando indetto dalla Soprintendenza per il Colosseo e l’area archeologica centrale di Roma, con l’obiettivo di rilanciare la magnifica area del Parco archeologico.

Il binomio fra tradizione e innovazione è il punto cardine del progetto che si è aggiudicato la vittoria del bando, proposto dall’Associazione temporanea di imprese costituita dagli Amici dell’Auditorium Conciliazione, The Base srl, Daniele Cipriani Entertainment, Associazione Culturale Progetto Goldstein e IdeaValore srl. Tutte realtà che hanno fatto dell’arte e dello spettacolo la loro 'mission' primaria.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI