Crozza: "Viva Renzi, abbasso quella tedesca cattiva che si veste come un comò" /Video

"Sto per dire una cosa forte, io amo Renzi, adoro Renzi, viva Renzi abbasso la Merkel, quella tedesca cattiva che si veste come un comò e ha fatto arrabbiare il mio Matteo al vertice europeo di Bratislava". Così Maurizio Crozza durane La Copertina a 'diMartedì' ironizza sullo strappo tra il premier italiano e la cancelliera tedesca Angela Merkel dopo il vertice di Bratislava.

"Aveva una faccia, povero Renzi - continua il comico - sembrava che gli avessero rigato l'iPad. Subito prima di litigare con la Merkel, però, aveva litigato anche con il presidente dell'Anpi sul referendum. Ora, non puoi litigare contemporaneamente con i tedeschi e con i partigiani: è come prendersela contemporaneamente con la moglie e con l'amante".

Il comico genovese ha poi preso di mira il ministro del Lavoro, Giuliano Poletti: "Poletti conta occupato chi lavora un'ora a settimana - dice Crozza - Come se contassimo come romanzieri chi scrive post su Facebook".