Cirino Pomicino vs Giletti: "Guadagni 42mila euro al mese". Lui: "E i 5 miliardi di tangenti?"

a cura della redazione web

Botta e risposta acceso quello andato in onda a 'L'Aria che Tira', su La7 tra Paolo Cirino Pomicino, accusato per i privilegi di cui gode come ex parlamentare, e il presentatore di 'L'Arena' (Rai1) Massimo Giletti. "Il dottor Giletti, se non vado errato, due anni fa disse a Domenica In che gli italiani pagavano da 20 anni la mia scorta - ha detto l'ex ministro Dc - io chiamai la direzione della Rai per smentire e lo smentì Mara Venier. Questo è Giletti che guadagna 42mila euro al mese per fare Domenica 'In'".

"Ho dichiarato il mio compenso e sono pronto a rifarlo - ha subito replicato Giletti - Capisco che dire la verità fa male, onorevole, se per lei è normale prendere 5 miliardi di tangenti come finanziamento illecito ai pariti, va bene. Ma era regolare fare questo?". "No, e infatti ho pagato" ha risposto Cirino Pomicino, prima che intervenisse la conduttrice Myrta Merlino a frenare il battibecco.