Home . Intrattenimento . Spettacolo . I Finley tornano con 'Armstrong', nuovo album e tour

I Finley tornano con 'Armstrong', nuovo album e tour

SPETTACOLO
I Finley tornano con 'Armstrong', nuovo album e tour

I Finley fotografati da Dan Xsoglio

Il 13 ottobre esce “Armstrong”, il nuovo album dei Finley, frutto di un lavoro intenso e ambizioso che segna un’autentica rivoluzione nel sound e nei testi. "Armstrong come il primo uomo a mettere piede sulla Luna, Armstrong come il segno di un futuro che ritorna, Armstrong come il simbolo di un piccolo grande passo per cambiare, prima noi stessi e poi il mondo che ci circonda", sottolinea la rockband di Legnano.

Dieci brani inediti fortemente evocativi, legati tra loro da un unico filo conduttore: lo spazio. “A differenza di quello che avviene tra corpi celesti, l’attrazione che si genera tra due corpi umani rimane un mistero. Un legame che trascende ogni logica o formula matematica. Come l’attrazione nei confronti dell’ignoto, che da sempre ha esercitato sul- l’uomo un fascino magnetico - dichiarano i Finley - Armstrong è tutto questo: attrazione, coraggio e sperimentazione. E’ il manifesto di un’importante e decisiva fase del nostro viaggio, in cui abbiamo deciso di spingerci oltre il limite, allargando i nostri confini”. A partire dalla title-track, un brano potente e sensuale che apre un album dove le chitarre e l’elettronica si fondono creando una nuova dimensione sonora. Il disco è già disponibile in pre-order su Amazon, su iTunes e Spotify con i singoli “Armstrong”, “Odio il DJ” e “La fine del mondo”.

Da fine ottobre la band tornerà sui palchi di tutta Italia con l'Armstrong Live Tour per presentare live i brani del nuovo disco. I Finley (Pedro alla voce, Ka alla chitarra, Dani alla batteria e Ivan al basso) suoneranno, infatti, il 31 ottobre al Vidia di Cesena, l'11 novembre al Quirinetta di Roma, il 18 novembre al Circolo Mame di Padova, il 25 novembre all'Afterlife di Perugia, il primo dicembre al Land of Freedom di Legnano (MI) e il 9 dicembre al Viper Theatre di Firenze.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI