Home . Intrattenimento . Spettacolo . Rebecca Bianchi nominata étoile del Teatro dell'Opera di Roma

Rebecca Bianchi nominata étoile del Teatro dell'Opera di Roma

SPETTACOLO
Rebecca Bianchi nominata étoile del Teatro dell'Opera di Roma

Rebecca Bianchi fotografata da Yasuko Kageyama

Rebecca Bianchi è stata nominata étoile del Teatro dell'Opera di Roma. La nomina, al termine della rappresentazione di ieri mercoledì 20 settembre di Giselle di Patricia Ruanne, in scena al Teatro Costanzi fino a domenica 24 settembre, è stata decisa dal Presidente del Teatro dell’Opera di Roma Virgina Raggi, alla presenza del Sovrintendente Carlo Fuortes e della Direttrice del Corpo di Ballo Eleonora Abbagnato.

"La nomina dell’elegante e raffinata Rebecca Bianchi a étoile - ha detto il Sovrintendente del Costanzi, Carlo Fuortes - è per me una gioia e la conferma che i talenti del nostro Teatro stanno crescendo. Solo il 20 dicembre 2015 Rebecca Bianchi, al termine della recita de Lo schiaccianoci di Giuliano Peparini, veniva nominata prima ballerina e oggi, a quasi due anni di distanza, étoile, un titolo che testimonia un percorso serio e impegnativo contrassegnato da grandi soddisfazioni per lei e per noi tutti”.

Rebecca Bianchi, nata a Parma, è entrata alla Scuola di Ballo del Teatro alla Scala di Milano all’età di undici anni. Nel 2009 è entrata a far parte del corpo di ballo del Teatro dell’Opera di Roma, dove sotto la Direzione di Eleonora Abbagnato nel maggio 2015 ha vinto il concorso da solista e nel dicembre dello stesso anno è stata nominata prima ballerina. Nel 2016 è stata candidata al Premio Benois de la Danse per la sua interpretazione di Giselle nella versione dell’omonimo balletto firmata da Patricia Ruanne.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI