Home . Intrattenimento . Spettacolo . "Basta falsità", scintille in tv tra Alemanno e Sciarelli

"Basta falsità", scintille in tv tra Alemanno e Sciarelli

SPETTACOLO

Acceso botta e risposta ieri sera tra Gianni Alemanno e Federica Sciarelli durante il secondo degli speciali che ha seguito la docufiction su Mafia Capitale, in onda su Rai3.

"Qui non siamo a fare comizi" ha detto la conduttrice. "Voi avete fatto i comizi" ha replicato l'ex sindaco di Roma.

L'ex primo cittadino ha duramente criticato il docufilm "costruito sulla centralità del sindaco Alemanno. Io sono parte lesa di quello che è avvenuto - ha scandito - io ho subito un danno morale e personale, e la mia famiglia con me, pesantissimo".

"Mi avete quasi descritto come un criminale, che altro mi potete dire? - ha poi rincarato - C'è una sentenza che dovete rispettare".

Una sentenza "che ha detto che nessuna di queste persone, lo ripeto perché Alemanno ci tiene, nessuna di queste persone è condannata per mafia" ha ribattuto Sciarelli.

Immediata la replica: "Non è che Alemanno ci tiene, è Roma che ci tiene, è la realtà storica che ci tiene".

"Buzzi nasce con Veltroni e Rutelli, io me lo trovo già da prima, era già là. Sempre le stesse cose false" ha lamentato l'ex sindaco.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.