"Non andavano eliminati", rivolta contro i giudici di X Factor

Samuel Storm, Lorenzo Bonanno e Gabriele Esposito per gli Under uomini capitanati da Fedez. Lorenzo Licitra, Andrea Radice ed Enrico Nigiotti per gli Over di Mara Maionchi. Rita Bellanza, Camille Cabaltera e Virginia Perbellini sono le Under donne scelte da Levante mentre per i Gruppi Manuel Agnelli ha deciso di puntare sui Ros, i Maneskin e Sem & Stènn. Sono loro i concorrenti X Factor 2017 scelti ieri dai quattro giudici durante gli home visit.

Per alcuni non c'erano dubbi: Rita aveva colpito tutti i giudici fin dalla sua prima apparizione sul palco e la sua versione di 'Io Che Amo Solo Te' di Sergio Endrigo ha solo confermato che la 20enne dal vissuto travagliato è una delle papabili vincitrici del talent targato Sky.

Ma le scelte fatte non sono andate giù a tutti e sui social gli affezionati del programma non hanno mancato di far presente la loro opinione. Ad aver colpito di più sono due esclusioni in particolare: quella di Domenico Arezzo e del duo palermitano degli Heron Temple.

Un coro di critiche si è riversato su Fedez che ha deciso di eliminare il 18enne di Ragusa, già soprannominato il 'Prince italiano': con la sua interpretazione di 'Kiss' aveva conquistato i 4 giudici. Ma il rapper ha preferito scegliere Lorenzo che, durante gli home, si è bloccato e ha continuato a cantare foglio alla mano perché aveva dimenticato le parole del testo, si legge nei vari post.

"C'é sotto qualcosa sulla scelta di portare Lorenzo e non Nico.. - si legge nel post di Francesco - Su che base si poteva scegliere Lorenzo? Dopo che alle audizioni hai dato un No,mentre a Nico ha detto ci vediamo ai live? Bootcamp carini ma home visit che aldilá del pezzo non ha emozionato per niente e per lo più con il testo davanti perche non ricordava le parole.. Mha..".

"X factor comunque non può diventare il programma dei casi umani - scrive Alberto su Facebook - Bisogna FAR SMETTERE di raccontare la propria storia personale. Rita (vita sfortunata) Virginia (rapporto conflittuale col padre) Samuel (profugo) Sam&Stenn (coppia gay in un paese come l’Italia poco gay friendly).. bisogna giudicare come canta la gente!!!!! E basta!". E Simona chiede "vivamente a coloro che gestiscono questa pagina di valutare il ripescaggio visto la delusione di molti, insieme alla mia, nell'aver tolto Domenico Arezzo".

Anche l'esclusione degli Heron Temple da parte di Manuel Agnelli non è stata molto gradita. Ci va giù pesante Fabrizio su Twitter: "La Maionchi vi apre a tutti...sembra l’unica che ha scelto X se probabilmente, mentre ad altri forse è stato imposto 'qualcosa! tristezza!!!". "Manuel Agnelli ha toppato alla grande quest'anno - scrive Silvia - Ha preso i fidanzatini, che col talento canoro non c'azzeccano nulla e li trovo abbastanza ridicoli, e i Paramore dei poveri. Vedere fuori gli Haron Temple e le spagnole è una gran delusione e uno schiaffo al talento, che dovrebbe essere il fulcro di questo programma!".

Ma alla fine c'è Sabina che nel suo post ricorda come "Dopo 11 anni di Xfactor tutti gli anni la storia si ripete. Scandalo e indignazione dopo gli home visit..parte il primo live e già non ti ricordi i nomi degli eliminati. L'unico che si trascinerà ancora un pò è Nico, un pò come l'anno scorso, ma poi tornerà il sereno".