Kevin Spacey cancellato dal film di Ridley Scott

Nuovo stop dal cinema per Kevin Spacey. L'attore contro cui continuano le accuse di molestie sessuali sarà infatti letteralmente cancellato dal film di Ridley Scott sul rapimento di John Paul Getty III avvenuto nel 1973 in Italia, intitolato 'All the money in the world'.

Dalla pellicola, già girata e la cui uscita negli Usa era stata fissata per il 22 dicembre, verranno tagliate le sequenze interpretate da Spacey, nel ruolo del patriarca della famiglia Getty, e saranno rigirate con l'attore canadese Christopher Plummer.