Baglioni ha scelto i finalisti dei Giovani di Sanremo, sono 16 e non più 12

di Antonella Nesi

Dopo aver portato da 60 a 68 il numero delle Nuove Proposte di Sanremo 2018 che hanno avuto accesso alle audizioni live, Claudio Baglioni e la sua commissione musicale hanno alzato da 12 a 16 il numero dei finalisti della categoria Giovani che si sfideranno nella serata di “Sarà Sanremo”, in onda in diretta da Villa Ormond venerdì 15 dicembre alle 21.15 su Rai1 per conquistare i 6 posti che daranno accesso al palco dell'Ariston.

Si tratta di Mudimbi (vero nome Michel Mudimbi, nato ad Ascoli Piceno il 17/10/1986), Santiago (vero nome Marco Muraglia, nato a Brindisi il 12/08/1984), Mirkoeilcane (vero nome Mirko Mancini, nato a Roma il 06/05/1986), Lorenzo Baglioni (nato a Grosseto il 22/09/1986), Ultimo (vero nome Niccolo’ Moriconi, nato a Roma il 27/01/1996), Dave Monaco (nato a Brescia il 13/03/1996), Jose Nunes (vero nome Jose Kahack Nunes, nato in Portogallo il 15/11/1987), Davide Petrella (nato a Napoli il 06/08/1985), Nyvinne (vero nome Mirella Nyvinne Pinternagel, nata in Lussemburgo il 06/03/1997), Iosonoaria (vero nome Ilaria Ceccarelli, nata a Milano il 10/03/1983), Giulia Casieri (nata a Sesto San Giovanni il 23/06/1995), Carol Beria (vero nome Carolina Beria, nata a Borgomanero l'11/04/1999), Luchi (vero nome Lucia Carmignani, nata a Pisa il 2/09/1997), Aprile & Mangiaracina (Silvia Aprile nata a Napoli il 18/05/1987), Sade Farina Mangiaracina (nata a Castelvetrano il 28/02/1986), Eva (vero nome Eva Pevarello, nata a Thiene il 04/04/1990), Antonia Laganà (nata a Reggio Calabria il 07/07/1991). Tra di loro, come già accaduto per Ermal Meta ed altri, ci sono anche dei ragazzi che non sono nati in Italia e diversi nomi già noti: alcuni in arrivo da altri talent show televisivi (come Eva, già vista nell'edizione di 'X Factor' dello scorso anno) e anche figli d'arte (come Iosonoaria, figlia della leggendaria ex 'valletta' di Mike Bongiorno, Sabina Ciuffini). Tutti avranno un mese di tempo per farsi conoscere e fare conoscere il loro brano prima della finale del 15 dicembre. Ai 6 scelti da Sarà Sanremo si aggiungeranno poi i 2 artisti provenienti dalla selezione di Area Sanremo, per arrivare al consueto numero di 8 concorrenti per la categoria Nuove Proposte. A meno di nuove 'revisioni' del regolamento.

Quest'anno Sanremo darà grande spazio ai giovani – ha spiegato Claudio Baglioni – Ne abbiamo valutati 650 e selezionati 68, invece di 60, dopo averli ascoltati tutti dal vivo. 68 come le edizioni del Festival: ‘un numero rivoluzionario’ come il '68, la cui eredità positiva fu l'affermazione dei diritti e dei sogni della generazione giovani. Per questo abbiamo deciso di modificare il regolamento e portare alle fasi finali di dicembre, 16 e non 12 concorrenti (un terzo in più), di ogni tendenza e linguaggio. Scegliere è stato particolarmente difficile, perché le proposte e le voci erano tutte estremamente interessanti. Il mio augurio a questi ragazzi è che sorprendano voi, come hanno sorpreso noi”, ha concluso Baglioni che guida la commissione musicale del festival di cui fanno parte anche altri professionisti che realizzeranno la 68ᵃ edizione: Claudio Fasulo, Massimo Giuliano, Duccio Forzano, Massimo Martelli e Geoff Westley.