Home . Intrattenimento . Spettacolo . Columbro porta gli Ufo in tv

Columbro porta gli Ufo in tv

SPETTACOLO
Columbro porta gli Ufo in tv

Immagine di repertorio (Fotogramma)

Gli ufologi 'candidano' Marco Columbro alla conduzione di un programma sui temi 'di frontiera' e il conduttore televisivo non si tira indietro. Roberto Pinotti, fondatore del Cun (Centro Ufologico Nazionale) considera "possibile e auspicabile il varo di un format, condotto da un valido uomo di spettacolo come Marco Columbro". Il presentatore televisivo, che già in passato si era dichiarato un convinto assertore dell'esistenza di forme di vita e intelligenza extraterrestre, risponde: "Questa manifestazione di interesse nei miei confronti mi fa piacere: tra i miei progetti -dice all'Adnkronos- c'è un format per un programma, 'Risveglio', che affronta argomenti come l'ufologia, la medicina alternativa, la spiritualità in generale, temi da sempre a me cari".

"La mia idea -spiega Columbro, che si definisce un 'present'attore'- è realizzare puntate di 'controinformazione' da 90 minuti per affrontare in modo approfondito e documentato tematiche considerate 'eretiche'. Senza avere la pretesa di convincere nessuno, ma con l'obiettivo di fare divulgazione su aspetti che raramente vengono trattati in televisione". E allo stesso tempo, spiega, "cercando di fornire una visione diversa da quella, spesso cupa e catastrofica, che emerge dai tg. Diciamo no ai dogmi, daremo un punto di vista alternativo all'ortodossia scientifica e religiosa, convinti come siamo che l'uomo è un essere divino multidimensionale e non certo un insignificante puntino nel cosmo".

Da parte sua, Pinotti, si dice pronto a collaborare alla divulgazione televisiva di certi temi. "Nell'interesse del pubblico, che è sempre più attento a certi temi, nel caso io e il Centro Ufologico Nazionale siamo a disposizione", osserva il fondatore del Cun, spesso intervenuto in questi anni a programmi televisivi Rai e Mediaset.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.