Home . Intrattenimento . Spettacolo . Martone a Capri e Miccichè on the road, 01 apre così il semestre

Martone a Capri e Miccichè on the road, 01 apre così il semestre

SPETTACOLO
Martone a Capri e Miccichè on the road, 01 apre così il semestre

capri batterie regia mario martone foto di scena mario spada

(AdnKronos/Cinematografo.it) - Introdotta da un irresistibile 'cortometraggio' con protagonisti il direttore Luigi Lonigro e l’amministratore delegato Paolo Del Brocco (con cammeo di Marcello Fonte, recentemente premiato a Cannes per l’interpretazione in Dogman), la convention 01 distribution a Ciné 2018 ha messo in mostra l’enorme varietà di offerta che la controllata di Rai Cinema propone per il secondo semestre del 2018, oltre a qualche anticipazione sul 2019. A farla da padrone, mai come stavolta, è il cinema italiano: il 20 settembre uscirà il nuovo film di Roberto Andò, 'Una storia senza nome', misterioso thriller con Micaela Ramazzotti, Alessandro Gassman e Renato Carpentieri, mentre il 27 settembre sarà la volta della commedia, parzialmente on the road, 'Ricchi di fantasia', diretta da Francesco Micciché e interpretata da Sergio Castellitto e Sabrina Ferilli.

Il 4 ottobre arriva sugli schermi 'Capri – Revolution' di Mario Martone, film ambientato nel 1914 alla vigilia dell’entrata in guerra italiana, interpretato da Marianna Fontana e Reinout Scholten van Aschat.Dopo il passaggio in Un Certain Regard al Festival di Cannes, 'Euforia' di Valeria Golino sarà distribuito in sala il 25 ottobre, mentre il nuovo film di Paolo Virzì, 'Notti magiche' – già annunciato in anteprima al prossimo Festivaldi Roma – sarà sugli schermi dall’8 novembre. Ancora senza release fissata, invece, 'Il primo re' di Matteo Rovere, attualmente in fase di post-produzione, con Alessandro Borghi per tornare al mito fondativo di Roma e l’opera prima di Valerio Mastandrea, 'Ride', per il quale probabilmente si attende un’eventuale strategia di uscita legata a qualche passaggio festivaliero. Il nuovo film di Massimiliano Bruno, 'Non ci resta che il crimine', dovrebbe invece arrivare sugli schermi il 10 gennaio 2019: interpretato da Alessandro Gassman, Marco Giallini, Gianmarco Tognazzi, Edoardo Leo e Ilenia Pastorelli.

Annunciati, ancora in fase di lavorazione e/o preproduzione, i nuovi lavori di Sergio Rubini ('Il grande spirito', con lo stesso Rubini e Rocco Papaleo), Daniele Luchetti ('Momenti di trascurabile felicità', con Pif, Thony e Renato Carpentieri), di Marco Bellocchio ('Il traditore', con Pierfrancesco Favino nei panni di Tommaso Buscetta, 'il boss dei due mondi'), di Matteo Garrone ('Pinocchio'), di Gianni Amelio ('Hammamet', incentrato su Bettino Craxi), di Gabriele Salvatores ('Se ti abbraccio non aver paura'). Ma l’offerta di 01 distribution, come di consueto, guarda anche al cinema internazionale: il 29 agosto è fissata l’uscita di 'Resta con me', love story tratta da una vicenda reale e diretta da Baltasar Kormakur, con Shailene Woodley e Sam Caflin, mentre il 18 ottobre arriva sugli schermi l’atteso 'Soldado', sequel di 'Sicario' e primo lungometraggio di Stefano Sollima diretto oltreoceano, con Josh Brolin e Benicio Del Toro.

Molta curiosità desta il nuovo film di Eli Roth, che abbandona le consuete derive horror per un approccio decisamente più fantasy con 'Il mistero della casa del tempo', interpretato da Cate Blanchett e Jack Black, uscita fissata al 31 ottobre, per la notte di Halloween. Promette azione e spettacolo la nuova rilettura di Robin Hood, per la regia di Otto Bathurst, con Taron Egerton, Jamie Dornan e Jamie Foxx, sugli schermi dal 22 novembre, mentre per le feste natalizie 01 si affida alla versione live action di un grande classico per l’infanzia, 'Remì', diretto da Antoine Blossier e interpretato da Daniel Auteil, Ludivine Sagnier, Virginie Ledoyen e Maleaume Paquin: uscita fissata al 20 dicembre. Tra le altre acquisizioni, poi, 'Opera senza autore' del premio Oscar Florian Henckel von Donnersmarck, 'Anna' di Luc Besson, 'Un piccolo favore' di Paul Feig e 'Ti ripresento i tuoi' di Dany Boon. In coproduzione con la Russia, infine, il nuovo lavoro del maestro Andrei Konchalovsky, 'Il peccato', incentrato sulla vita del celebre artista Michelangelo Buonarroti.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.