Home . Intrattenimento . Spettacolo . Ultimo saluto a Carlo Vanzina, folla ai funerali

Ultimo saluto a Carlo Vanzina, folla ai funerali

SPETTACOLO
Ultimo saluto a Carlo Vanzina, folla ai funerali

(Fotogramma)

Ultimo saluto oggi a Carlo Vanzina, morto domenica scorsa. Il funerale del regista, tenutosi nella Basilica di Santa Maria degli Angeli a Roma, ha chiamato a raccolta tanti amici e personaggi dello spettacolo ma anche tanti fan (VIDEO). Tra gli altri, Massimo Boldi, Christian De Sica, Carlo Verdone, Aurelio De Laurentiis, Mara Venier, Vincenzo Salemme, Ricky Tognazzi, Simona Izzo, Roberto D'Agostino, Diego Abatantuono, Sabrina Ferilli, Andrea Occhipinti, Paolo Ruffini, Giovanni Malagò, Silvio Berlusconi, Giuseppe Marra, Carlo Rossella e Luca Cordero di Montezemolo.

"Mi mancheranno la sua intelligenza e la grazia di un uomo gentile. Sono stato con te, Carlo, fino all'ultimo giorno e tu sarai con me fino all'ultimo giorno", ha detto Vincenzo Salemme, ricordando l'amico appena scomparso. "E' la persona con un senso del rispetto tale da non avere eguali fra le persone che ho conosciuto. E , in un momento come l'attuale, questo ha ancora più valore", ha sottolineato Gigi Proietti, rimarcando la sua "umiltà, nonostante i grandi successi, che è l'opposto della modestia e che è ipocrisia; la sua leggerezza, che è l'opposto della superficialità. Carlo, non ho fatto in tempo a proporti l'ultima mandrakata!", ha detto l'attore romano, riferendosi al film 'Febbre da cavallo'.

"Carlo era così colmo di virtù - ha evidenziato Carlo Verdone - Era generoso, premuroso verso i suoi amici, sapeva ascoltare, cosa assai rara in questo periodo. Era sempre attento, prodigo di consigli, pacato. Anche nel silenzio insegnava, perché era signore nel'anima. Avevamo l'abitudine di sentirci la domenica e di commentare gli ultimi film e le vicende di attualità. Era un conforto: eravamo quasi sempre della stessa opinione. Lui ed Enrico erano amici per la pelle, e per me sono stati un grande esempio di amore fraterno. Quando usciamo da questa Basilica - ha detto Verdone rivolto a tutti - cerchiamo di non provare rabbia. piuttosto ringraziamo Dio perché ci ha dato la possibilità di conoscere un grande uomo. Oggi abbiamo fatto il funerale al corpo, ma l'anima non si estinguerà".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.