Home . Intrattenimento . Spettacolo . L'Opera di Roma in scena a Tokyo e Yokohama

L'Opera di Roma in scena a Tokyo e Yokohama

SPETTACOLO
L'Opera di Roma in scena a Tokyo e Yokohama

Domani alle 15 ora locale (le 9 in Italia) andrà in scena a Tokyo, al Teatro Bunka Kaikan, 'La traviata' di Giuseppe Verdi. Si apre così l’importante tournée con cui il Teatro dell’Opera di Roma presenterà due sue recenti produzioni che hanno, sin dal loro primo allestimento, riscosso un grande successo. Dopo 'La traviata' andrà in scena, domenica 16 settembre alla Kanagawa Kenmin Hall di Yokohama, 'Manon Lescaut 'di Giacomo Puccini. Questa tournée coinvolge circa 300 persone per le due produzioni e già dal 3 settembre orchestra, coro, parte del corpo di ballo, tecnici e maestranze si sono trasferiti a Tokyo. "Porteremo l’arte, la cultura, la musica e la bellezza dell’Italia in Giappone: La traviata con la regia di Sofia Coppola e i costumi di Valentino e la Manon Lescaut tenuta a battesimo dal Maestro Riccardo Muti con la regia di Chiara Muti. Abbiamo scelto due tra i titoli più rappresentativi dell’eccellenza del nostro Teatro per un pubblico, come quello giapponese, profondo conoscitore dell’opera italiana e grande amante della nostra cultura", ha detto il Sovrintendente, Carlo Fuortes.

"Il nostro Teatro - ha sottolineato Fuortes - è molto richiesto all’estero e questa grande tournée in Giappone viene dopo quella di marzo scorso in Oman. È il frutto del lavoro svolto negli ultimi anni sulla qualità artistica delle produzioni, che ha portato il Teatro dell’Opera di Roma tra le principali istituzioni operistiche a livello internazionale". I due titoli della tournée giapponese propongono interpreti di eccellente livello. Per 'La traviata' Violetta sarà Francesca Dotto, applaudita interprete dell’edizione del 2016, così come l’Alfredo di Antonio Poli, mentre Giorgio Germont avrà la voce di Ambrogio Maestri, uno dei più celebri baritoni italiani, molto amato nel Sol Levante. Due star internazionali sono protagonisti della Manon: Kristina Opolais, soprano lèttone specialista dei ruoli pucciniani, e il tenore Gregory Kunde che sarà Des Grieux. Il coro e l’orchestra del Teatro dell’Opera di Roma saranno diretti da Jader Bignamini in Traviata e da Donato Renzetti nella Manon Lescaut. Il maestro del coro è Roberto Gabbiani.

Per le sette recite giapponesi (quattro per Traviata e tre per Manon) i biglietti sono già da tempo tutti esauriti. È importante sottolineare come il Giappone, ricco di una cultura sotto molti aspetti così diversa dalla nostra, nutra invece un grande amore per la musica e in particolare per l’opera italiana. Le serate in programma serviranno anche a rafforzare i rapporti fra i due paesi, grazie appunto all’opera lirica, uno dei maggiori veicoli di diffusione della cultura e della lingua italiana, non solo in Oriente ma nel mondo. 'La traviata' dopo la prima di domenica 9 settembre, sarà replicata al Tokyo Bunka Kaikan mercoledì 12, sabato 15 e lunedì 17 settembre. Tutti gli spettacoli inizieranno alle 15 (ora locale). Dopo la prima rappresentazione di domenica 16 settembre (ore 15) al Kanagawa Kenmin Hall di Yokohama, 'Manon Lescaut' di Puccini sarà replicata al Tokyo Bunka Kaikan giovedì 20 e sabato 22, sempre alle ore 15 (ore locale).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.